Plastica modellabile e riutilizzabile

Se sei un appassionato di modellismo e del fai da te, primo o poi ti sarà capitato di realizzare un pezzo per un tuo gadget o di sostituire un componente usurato o danneggiato.

Fino a poco tempo fa ho utilizzato materiali tipo DAS o gomma modellabile a mano, ma una volta che diventavano solidi, non potevo più riutilizzarli. Inoltre la resistenza agli urti o alle trazioni non era il massimo.

Ho scoperto da poco che in commercio esistono dei speciali polimeri che si sciolgono in acqua calda, simili a delle resine, ma che ritornano allo stato solido una volta raffreddati.

Guarda il video per capire come funziona:

Il funzionamento è abbastanza semplice

  1. Sciogliere i pellet di plastica termomodellabile in acqua calda (60/70°)
  2. Prelevare la pasta sciolta con un bastoncino
  3. Modellare con le mani o con gli attrezzi
  4. se si indurisce troppo, è possibile rimodellare la forma con una fonte di calore tipo un phon o reimmergerlo in acqua non troppo bollente.
  5. Lascialo raffreddare all’aria o immergerlo in acqua fredda per accellerare l’effetto indurente

Una volta che si sarà raffreddato, il materiale diventa duro e resistente. La cosa incredibile di questo prodotto è che è riutilizzabile infinite volte. Basta riscaldarlo per farlo tornare malleabile. Inoltre è anche biodegradabile ed atossico.

Se volete provarlo, questi sono alcuni dei nomi con cui è possibile trovarlo in commercio: ThermoMorph®, Plastimake®, Plastimorph®, Duraform®. Si possono acquistare anche su Amazon da questa pagina ed il prezzo è veramente irrisorio.

Hai già provato questo prodotto? Fammi sapere cosa ne pensi! Ho visto online che è molto utilizzato nel modellismo e nel makeup teatrale per creare maschere e piccoli oggetti di scena.

3 Responses

  1. Maurizio dettofatto giugno 18, 2015 / 5:39 pm

    Ho acquistato questo prodotto 2 settimane fa, mi è arrivato in 2gg lavorativi direttamente da Amazon. È incredibile cosa si può fare con questa plastica 😀 io ho sistemato un vecchio tubo in acciaio che non posso proprio sostituire perchè dovrei rompere casa per aggiustarlo. Questo mi ha aiutato a tenerlo fermo in posizione ed ora non perde più! Dovremmo avere tutti a casa un barattolo di questa plastica modellabile, torna sempre utile !

  2. ela aprile 21, 2016 / 9:37 am

    ciao, io sto cercando qs tipo di plastica per fare uno stampo per candele da oggetti già esistenti. Uso già gli stampi in pvc che importo dagli USA ma costano e ho richieste su modelli già esistenti. Qs tipo di plastica che presenti e’ veramente interessante, ma il problema e’ che se ci colo dentro la cera a 80 gradi mi si deforma. Mi potresti suggerire qualche altro prodotto che vada bene per i miei stampi delle candele?
    Grazie

    • Multimedia Player ottobre 11, 2016 / 7:56 am

      Secondo me potresti riuscirci con questo prodotto, perchè questo tipo di polimero non si deforma subito e la cera si raffredda velocemente.
      Magari potresti provare a realizzare la forma che vuoi realizzare in negativo con questo polimero, e poi la colata di cera la fai con il negativo immerso in acqua, in modo da far dissipare un po di calore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *