Cos’è Aptoide e come funziona lo store per Android più utilizzato

scritto da:

Lo smartphone può considerarsi a tutti gli effetti una delle invenzioni più importanti degli ultimi anni; il vecchio concetto di semplice telefono è ormai cambiato, lasciando spazio a quello che è diventato un vero e proprio tuttofare nelle nostre vite.
Il merito è sicuramente delle app, piccoli software in grado di eseguire praticamente qualsiasi operazione.

Al di là degli store più blasonati in cui scaricarle, quantomeno su Android è possibile anche installarle da fonti di terze parti; esistono infatti dei market alternativi che sono popolati da tool di tutti i tipi.
In questo articolo ti spiego cos’è Aptoide e come funziona, fornendo una panoramica su uno dei più importanti store alternativi.

Cos’è Aptoide

Come funziona Aptonide

A dispetto di quanto si possa pensare, il Play Store non è l’unico market virtuale in cui installare applicazioni su Android esistono anche tante altre valide alternative (a breve pubblicherò un articolo).

Aptoide è proprio uno dei tanti store di terze parti da cui è possibile scaricare applicazioni per i propri smartphone.
Si tratta di uno dei market alternativi più popolari e, in termini generali, uno dei più sicuri; al suo interno troverai app di tutti i tipi, da quelle più blasonate a software open source di sviluppatori indipendenti.

Inoltre con Aptonide sarà possibile pagare App a pagamento, fare acquisti in app e altro con il sistema AppCoins Cryptocurrency per pagare con le cryptovalute più popolari.

Come installare Aptoide

installare Aptonide

Una volta spiegato cos’è Aptoide, è arrivato il momento di spiegarti come ottenerlo sul tuo smartphone o tablet Android.
Installare Aptoide è un’operazione tutt’altro che complicata, in quanto si tratta di una semplice applicazione: l’unica differenza è che non è possibile scaricarla dal Play Store, che generalmente non concede molto spazio ai market alternativi.

Per installare Aptoide su Android devi invece recarti alla relativa pagina web del servizio, cliccare su Scarica vicino la voce Installa Aptoide ed installare l’APK appena ricevuto.
Se è la prima volta che installi software di terze parti sul tuo smartphone o tablet, potresti dover necessariamente abilitare prima la relativa opzione all’interno delle impostazioni: cerca “terze parti” tra i settaggi ed attiva la suddetta funzione.

Aptoide è sicuro? Quali rischi si corrono nell’utilizzarlo?

Sicurezza nell'utilizzo di Aptnide

Una domanda che ricorre spesso quando si parla di questo store alternativo è: ma Aptoide è sicuro?
In linea di massima si tratta di uno dei market di app più blasonati (quantomeno tra quelli di terze parti), ed a differenza di tanti altri o del scaricare apk da qualsiasi sito, si tratta di una soluzione più sicura.

Tuttavia in passato sono stati riscontrati casi di malware all’interno delle applicazioni presenti al suo interno, che vengono chiaramente poi scaricate ed installate su smartphone e tablet.
Il consiglio è sempre quello di ricorrere a questa tipologia di store solamente se avverte esigenze particolari, in quanto il Play Store (o anche Amazon App Store), rappresentano di sicuro delle scelte migliori e più sicure perchè le App contenute nei loro store subiscono dei processi di verifica e sicurezza molto severi e scrupolosi.

Seguimi su Telegram!

Segui Multimediaplayer.it su Telegram per ricevere gratuitamente interessanti guide sul mondo della tecnologia e per restare al passo con i tempi!

Lascia un commento

Aspetta, seguimi su Telegram!

Iscrivendoti al canale Telegram di MultimediaPlayer.it riceverai gratuitamente guide sul mondo della tecnologia e potrai scoprire le soluzioni ai rompicapi tecnologici che si presentano quotidianamente.

Se non hai Telegram puoi utilizzare Facebook.