Assistente vocale per Auto, come e quale scegliere!

scritto da:

Utilizzare un assistente vocale in Auto come Siri, Alexa e Google Assistant

La tecnologia è diventata un fattore indispensabile in tutti i settori e non fa eccezione quello automobilistico. Sembrerebbe impossibile infatti immaginare nuovi modelli di auto senza il tipico sensore che ti avverte di non avere allacciato la cintura di sicurezza, senza sistemi di infotainment, schermi e telecamere posteriori.

La tecnologia negli ultimi anni ha fatto passi da gigante ed oggi è possibile portare il nostro assistente vocale domestico preferito (Siri, Google Assistant o Alexa) anche in auto. Per le auto più evolute è possibile utilizzare l’assistente vocale tramite Android Auto o Apple Carplay, mentre per quanto riguarda Alexa, questa integrazione è possiible attraverso Echo Auto.

Ma vediamo meglio da vicino come funzionano gli assistenti vocali per auto e cosa ci permettono di fare.

Cosa chiedere ad un assistente vocale in automobile

Sono sicuro che molti di voi hanno già provato l’utilità di avere un assistente vocale in casa, è molto utile per ottenere informazioni veloci e per eseguire comandi vocali senza quindi utilizzare le dita. Vediamo con alcuni esempi cosa chiedere ad un assistente vocale in auto e perché è utile.

  • Portami in “via Filippo Turati 32, Roma”;
  • Che tempo fa a Lecce?;
  • Crea un evento nel calendario. Appuntamento con Mauro, sabato 27 maggio alle ore 11:00;
  • Metti della musica dance (che ovviamente verrà riprodotta direttamente dall’impianto stereo dell’auto);
  • Aggiungi alla lista della spesa il pesce;
  • Quanto fa 200×12;
  • Cosa vuol dire “Assistente vocale”;
  • Invia un messaggio WhatsApp a “Luca”;
  • Imposta una sveglia alle ore 7 di domani mattina.

Questi sono solo alcuni dei tanti esempi con cui possiamo interagire con un assistente vocale mentre siamo alla guida. Ovviamente per ogni comando vocale è necessario anteporre “Ok Google”, “Hey Google”, “Hey Siri” o “Alexa” a seconda dell’assistente vocale installato.

Aggiungere l’Assistente Google alla tua auto

Google Assistant Automobile

Portare Google con noi anche in auto è abbastanza semplice se abbiamo un’auto dotata di Android Auto. Si tratta di uno standard realizzato da Google che permette di estendere alcune funzionalità di uno smartphone Android direttamente sul cruscotto principale dell’auto (Head unit). Per poter utilizzare Google Assistant in auto occorre quindi che la tua auto sia dotata dello standard Android Auto e che il tuo smartphone abbia come sistema operativo Android 10 o successivo.

Procedura per la configurazione

Se disponi di un’auto con a bordo Android Auto e uno smartphone con almeno Android 10 puoi procedere alla configurazione. Il primo passaggio è scaricare l’app Android Auto dallo store, successivamente è necessario configurare lo smartphone con Android Auto tramite cavetto USB. Sul sito ufficiale trovi tutti i passaggi per poterlo fare velocemente. Per verificare se la tua auto è tra quelle compatibili guarda qui.

Una volta configurato potrai attivare Google Assistant dal pulsante dedicato presente sul volante dell’auto.

Utilizzare l’Assistente Google tramite cuffie bluetooth in auto

Se non disponi di Android Auto, un’altra alternativa per comunicare con l’assistente di Google è attraverso l’utilizzo di cuffie bluetooth. Sono molto utili in auto anche quando la tua auto non dispone di un impianto vivavoce oppure quando la qualità di ascolto del bluetooth dell’auto offre una esperienza pessima. Ovvio, le possibilità di utilizzo tramite cuffie bluetooth si limitano alla sola interazione con l’assistente vocale, escludendo quindi l’integrazione con l’impianto audio dell’auto, ma è una buona soluzione di partenza.

Per farlo ti basterà abbinare le cuffie bluetooth al tuo smartphone Android, dalle impostazioni bluetooth premendo su “Accoppia dispositivo“. Qui trovi maggiori informazioni a riguardo. Successivamente potrai richiamare Google Assistant dopo aver indossato le cuffie bluetooth direttamente tramite pulsante o area tattile (consulta il manuale delle cuffie per maggiori info).

Cuffie Bluetooth per Android

Se non hai delle cuffie bluetooth, qui trovi le migliori offerte online:

Usare Siri l’assistente vocale di Apple in auto

Utilizzare Siri in Auto

Anche Apple come Google ha pensato ad un sistema che permette di estendere le funzionalità dell’iPhone direttamente sul cruscotto della propria auto. Lo standard si chiama Apple CarPlay e per utilizzarlo è necessario avere un’auto compatibile con CarPlay ed un iPhone con iOS 13. Non è necessario installare alcuna App aggiuntiva perchè Apple CarPlay è già incluso a partire sa iOS 13.

Dalla dashbord che apparirà sul cruscotto dell’auto potrai ascoltare la tua musica preferita scaricata da iTunes o direttamente da servizi in streaming (Apple Music, Spotify, Amazon Music…) direttamente dalle casse del tuo impianto autoradio, consultare mappe, calendario, App di messaggistica e gli accessori di HomeKit come ad esempio accendere o spegnere le luci di casa o apertura di serrature intelligenti, accensione/spegnimento prese a distanza ed altro.

A breve con la tecnologia Apple CarKey sarà anche possibile utilizzare il proprio iPhone per aprire le porte della propria auto.

Procedura per la configurazione

Anche qui, se la tua auto dispone di Apple CarPlay ed hai un iPhone con IOS 13 puoi procedere alla configurazione. Si tratta di un processo molto semplice da effettuare solo tramite cavetto USB. Sul sito ufficiale di Apple trovi tutti i passaggi per la corretta configurazione.

Utilizzare Siri tramite cuffie AirPods in auto

Cuffie AirPods bluetooth

Se la tua auto non dispone di Apple CarPlay, puoi utilizzare in alternativa le cuffie bluetooth AirPods per dialogare con Siri anche in auto. Per farlo è necessario procedere all’abbinamento delle cuffie dopo averle indossate in Impostazioni > Bluetooth direttamente sul tuo iPhone. Qui trovi la guida nel dettaglio.

Successivamente, dopo aver abbinato e configurato le cuffie bluetooth, ti basterà procedere con un doppio tap sull’area tattile delle AirPods per attivare Siri. Dopo il doppio bip acustico potrai pronunciare il comando vocale.

Dove acquistare le AirPods

Se non sei in possesso delle cuffie bluetooth di Apple, puoi acquistarle da questi link:

Offerta
Apple AirPods con custodia di ricarica con...*prezzi indicativi
  • Si accendono automaticamente e si collegano...
  • Si configurano facilmente con tutti i tuoi...
  • Siri si attiva in un attimo, basta dire...

Aggiungere Alexa alla tua auto

Amazon Echo Auto assistente vocale per auto

Si chiama Echo Auto ed è il primo dispositivo pensato per l’utilizzo di Alexa (l’assistente vocale di Amazon) in auto.

Questo piccolo dispositivo viene posizionato sul cruscotto del veicolo e ti da la possibilità di accedere ad una miriade di funzioni. L’Echo Auto ha la forma di un piccolo power bank e nella sua parte superiore troviamo il pulsante di azione che può servire anche a disattivare il microfono. Da un dei due lati è presente una sottile striscia con un LED che si illumina di blu quando Alexa sta ascoltando il tuo comando vocale.

Echo Auto è dotato di 8 microfoni appositamente progettati per rispondere alle difficili condizioni acustiche dell’auto, consentendo ad Alexa di ascoltare i comandi nonostante il suono della musica, il rumore dell’aria condizionata e il brusio ambientale dalla strada.

Questo dispositivo viene alimentato dalla presa 12V dell’auto o dalla porta USB e si collega allo stereo tramite Bluetooth o tramite un cavo audio jack da 3,5 mm.
Echo Auto necessita l’app Alexa sul tuo telefono Android 6.0 e iOS 12 o versioni successive.

Verificare la compatibilità con Echo Auto

Echo auto è compatibile con tantissimi modelli di automobili, anche se presenti in commercio da diversi anni. Puoi verificare la compatibilità direttamente dalla pagina di acquisto o da qui.

Echo Auto - Porta Alexa in auto con te*prezzi indicativi
  • Porta Alexa in auto con te - Echo Auto si...
  • Perfetto in strada - Grazie agli 8 microfoni...
  • Molto più di un’autoradio - Controlla Echo...

Ora potrete sbizzarrirvi con gli assistenti vocali per auto e non viaggerete mai più da soli!

consigli da Multimediaplayer.it

Lascia un commento