Come ottenere una PEC Gratis (per brevi periodi)

scritto da:

Nonostante il boom di servizi di messaggistica di ogni tipo, la mail costituisce ancora oggi una delle vie di comunicazione più utilizzate e preferite soprattutto dai professionisti. Uno dei principali motivi di tutto ciò è l’indirizzo di posta elettronica costituisce un dato essenziale per il funzionamento di società e privati (persone fisiche), senza la quale risulta impossibile adempiere ad impegni di ogni tipo.

Altro vantaggio della posta elettronica è la possibilità di essere certificata (da qui appunto l’acronimo di PEC), che risulta particolarmente vantaggiosa nelle comunicazioni formali e professionali dal momento che essa ha carattere legale come stabilito dalla normativa (DPR 11 Febbraio 2005 N.68). In questo articolo ti spiego come ottenere una PEC gratis, partendo dal presupposto che non esistono servizi gratuiti perenni, ma che tuttavia offrono periodi di prova nei quali è possibile esercitare comunque i propri atti.

Cos’è la PEC e come funziona

Posta Elettronica certificata Gratuitamente

PEC è l’acronimo di Posta Elettronica Certificata, ovvero un indirizzo mail che nelle comunicazioni con altre PEC assume negli atti e nelle dichiarazioni carattere legale; si tratta di una specie di raccomandata con ricevuta di ritorno, ma del tutto digitale e correlata alla mail.

Per il resto il funzionamento della PEC è analogo a quello di qualunque provider di servizi di posta elettronica, dal momento in cui sarà possibile accedere tramite browser o le relative app mobile a seconda del fornitore. La PEC è inoltre uno strumento importante nel momento in cui si vuole accedere a particolari servizi digitali relativi alle Poste, a quelli dell’Agenzia delle Entrate o dell’INPS, ragion per cui è sempre raccomandabile possederne una.

Come ottenere una PEC gratuita per privati

Come ottenere una PEC

Vediamo ora quali sono i provider che ci permettono di ottenere una casella PEC con attivazione immediata e periodo di prova gratuito e quali sono i costi dopo la scadenza del periodo di prova.

PEC gratuita con Register.it (primi 6 mesi)

Il servizio Register.it consente di provare il proprio piano chiamato PEC Agile per un periodo di addirittura 6 mesi, al termine del quale bisognerà pagare il canone mensile di circa 2€/mese (o eseguire eventualmente l’upgrade a piani superiori), se si vuole continuare ad usare il servizio. Nel periodo di prova sarà tuttavia possibile accedere a tutte le possibilità relative alla PEC, con il solo limite dello storage della casella fissato a 2 GB.

Per testare il tool non ti resta che collegarti all’apposito link che rilasciato in precedenza, attendere il caricamento della pagina e cliccare sul pulsante “Attiva gratis“; dopo aver accettato i permessi ti basta cliccare su “Procedi” e seguire poi le indicazioni relative alla creazione dell’account. Al termine della procedura potrai finalmente accedere alla tua nuova PEC. N.B. = Se deciderai di non proseguire con l’utilizzo, dovrai comunque versare i costi di setup (9,90€).

PEC gratuita con Legalmail (primi 6 mesi)

Servizio molto simile al precedente è offerto da Legalmail, che consente di provare il proprio piano Silver anche in questo caso per un periodo di 6 mesi. In questo caso però lo storage a disposizione sarà di ben 5 GB, ottimo per accontentare le esigenze anche più professionali.

Al termine del periodo di testing, in caso volessi continuare a godere del servizio, potrai rimanere sul suddetto piano al costo di 39€/anno + IVA, altrimenti potrai sottoscrivere l’abbonamento al piano Bronze o a quello Gold. Per usufruire del periodo di prova collegati alla pagina Legalmail e clicca su “Attiva Gratis” sotto la voce Legalmail Silver. A quel punto non dovrai fare altro che verificare il dominio ed inserire i tuoi dati, ed al termine dell’operazione la tua PEC sarà pronta per essere configurata con il tuo client.

PEC di Aruba (sconto per il primo anno)

La PEC di Aruba, che risulta essere ad oggi una tra le migliori in circolazione (con 5€ per solo primo anno, ti permette di avere la PEC con 1GB di spazio, più che sufficiente per uso privato e persone fisiche) valida come domicilio digitale ed utilizzabile con i principali programmi di posta (Outlook, Thunderbird, Eudora…).

Ricordo che per collegare il tuo client di posta alle relative PEC, dovrai in ogni caso inserire i parametri IMAP e POP3 all’interno delle impostazioni del servizio di riferimento.

PEC gratuita per il Cittadino (residente in un Comune)

Online ci sono diverse fonti che segnalano la possibilità di richiedere una PEC gratuita presso il proprio comune di residenza (ad esempio nei comuni di Foggia, Torino, Collegno, Roma, Genova). In alcuni casi si tratta però di operazioni effettuate in modo sperimentale, e destinate per un breve arco di tempo.

Tuttavia se volete ottenere una Posta Elettronica Certificata gratuitamente, potete rivolgervi presso il vostro comune di appartenenza per verificare se esiste questa possibilità.

La migliore soluzione PEC

Ti ho quindi mostrato in sostanza tra le poche e migliori soluzioni sul come ottenere una PEC gratuitamente per un periodo di tempo limitato, e come online non esista più la possibilità di ottenerne una gratuitamente per sempre. Se ritieni che questo servizio sia fondamentale per te, la tua attività o associazione, allora considera magari un acquisto definitivo, affidandoti ad esempio ad un servizio professionale.

In questo modo non dovrai pentirti di aver accettato uno sconto iniziale conveniente ma con il risultato poi d iavere un servizio deludente.

PEC con Serverplan

Serverplan è un’azienda che opera in tutta Italia da quasi 20 anni, al costo di 9€ + iva l’anno, permette di ottenere una casella PEC con 1GB di spazio ed un software online di posta per accedere comodamente sia da PC che da smartphone. Ovviamente è possibile utilizzarla anche con un client di posta classico come Outlook, Thunderbird e altri programmi di Posta proprietari in base al sistema operativo utilizzato sul vostro device.

Inoltre è possibile impostare una notifica di ricezione messaggio da inviare ad un’altra casella di vostra proprietà. Molto comodo se non volete controllare con lo stesso client di posta la PEC, in questo modo riceverete una email che vi avvisa quando avete ricevuto un messaggio sulla PEC. Qui tutti i dettagli >

Altri provider PEC

Per chi vuole avere un quadro più ampio, segnalo anche altri siti che permettono di ottenere una casella di posta PEC, ma che al momento non offrono un periodo di prova gratuito. Vediamo quali sono:

  • PEC Poste Italiane: Con la PEC Postecert invii in tutta sicurezza comunicazioni e documenti a valore legale. Per scoprirne i costi è necessario contattare Poste Italiane.
  • MailPEC di Libero: propone due offerte, una riservata a privati ed una ad aziende, per i costi aggiornati consultare il link fornito.

PEC per Associazioni

Per associazioni ASD dalla stagione 2019/2020 è obbligatorio utilizzare una PEC, in alcuni casi è consigliato averla anche per Associazioni senza fine di lucro ed Associazioni di Volontariato. Non esistono vantaggi neanche per questo tipo di associazioni, quindi l’unica possibilità è di scegliere tra i servizi elencati.

FAQ

É possibile ottenere una casella PEC gratuita con GMail?

No, al momento la Google Mail non offre la possibilità di attivare una PEC, tuttavia è possibile utilizzare Gmail per leggere la PEC.

Posso ottenere una casella PEC con INPS?

INPS in passato ha permesso per un periodo sperimentale la creazione di una casella di Posta Elettronica Certificata, al momento non lo permette, qui maggiori info.

É possibile ottenere la PEC gratuita tramite SPID?

Lo SPID, Sistema Pubblico di Identità Digitale, è un sistema di autenticazione per accedere a portali o servizi della Pubblica Amministrazione ed altri enti governativi. Puoi richiedere lo SPID gratuitamente, ma ciò non comporta anche l’attivazione di una PEC gratuita.

Posso utilizzare la PEC su GMail?

Sì potresti farlo ma è sconsigliato da Google. Potrebbero infatti verificarsi problemi in caso configurazioni errate ed il Delivery Status Notification potrebbe non essere immediato. Si consiglia di utilizzare il client di posta del fornitore di PEC e di impostare una notifica di ricezione PEC ad un indirizzo mail come GMail. In questo modo si riceverà una mail di notifica su Gmail ogni volta che si riceverà una PEC.

É possibile ottenere una PEC gratuita per sempre?

No, al momento non esistono servizi che permettono di ottenere una PEC Gratis a tempo illimitato.

Quante PEC si possono avere?

Non esistono limiti ne per privati ne per Aziende. Chiunque può sottoscrivere un numero illimitato di indirizzi PEC (fonte).

Seguimi su Telegram!

Segui Multimediaplayer.it su Telegram per ricevere gratuitamente interessanti guide sul mondo della tecnologia e per restare al passo con i tempi!

Lascia un commento

Aspetta, seguimi su Telegram!

Iscrivendoti al canale Telegram di MultimediaPlayer.it riceverai gratuitamente guide sul mondo della tecnologia e potrai scoprire le soluzioni ai rompicapi tecnologici che si presentano quotidianamente.

Se non hai Telegram puoi utilizzare Facebook.