Home » Approfondimenti » Cosa sono i LED COB

Cosa sono i LED COB

By

Le lampade a LED hanno definitivamente sostituito le tradizionali lampadine ad incandescenza diventando uno degli oggetti più diffusi. Tanti anni sono passati dalle prime sperimentazioni al premio Nobel per la Fisica del 2014.

I LED hanno dominato il mondo dell’elettronica e rivoluzionato il modo di portare luce nelle nostre case. La tecnologia dei LED è ormai diffusissimi in ogni settore. Ma la tecnologia in continua evoluzione. Se i LED sono una delle più grandi rivoluzioni del nostro secolo, subito si è continuato a cercare di migliorare ancor di più questo prodotto. Ecco quindi nascere i LED COB.

Cosa sono i LED COB?

COB è l’acronimo di Chip On Board e sono oramai stati riconosciuti come l’evoluzione dei LED.

I LED COB sono costituiti da chip di led multipli uniti tra loro creando un unica unità. Ciò consente di ottenere delle sorgenti luminose che possano dare una più ampia visibilità rispetto ai LED.

Questi dispositivi vengono impiegati sempre di più grazie agli innumerevoli vantaggi che possiedono. Tra tutte la prima che è più d’impatto è sicuramente il colore emanato.

Grazie alla cromia molto più intensa rispetto ai LED questi sistemi migliorano notevolmente la visibilità grazie ad una maggiore potenza d’illuminazione.

I LED COB hanno anche minore resistenza termica, aspetto che li rende perfetti anche in quelle situazioni in cui si necessita di un sistema d’illuminazione che non disperda troppo calore come ad esempio fonti luminose integrate nei mobili.

Altro aspetto importante è la potenza d’illuminazione generata a parità di dimensione con un LED classico.

Difatti grazie a questo sistema si riesce ad ottenere una grande potenza su schede di piccole dimensioni. È possibile creare quindi dispositivi d’illuminazioni compatti e efficienti. Avremo, a parità di superficie illuminante, un indice di luminosità più elevato.

Differenze tra LED COB e LED SMD multipli

I LED sono progettati per essere montati su un lato del circuito stampato. Più LED Insieme formano i LED SMD.

SMD è l’acronimo di Surface Mount Device con cui vengono individuati tutti i componenti elettronici che hanno la particolarità di essere assemblati su un lato del circuito stampato. Gli SMD hanno un circuito specifico per ogni diodo.

Il sistema chip on board dei LED COB consente invece di utilizzare pannelli con un solo circuito e due contatti per tutto il chip con la possibilità teorica di installare una quantità illimitata di diodi.

Le dimensioni

Questo sistema è rivoluzionario perché oltre a migliorare l’efficienza, favorisce la costruzione del intero sistema.

La struttura del sistema è un altro aspetto degno di nota. Grazie al numero inferiori di componenti interni e alla minore dispersione termica anche il carter cambia molto diminuendo le dimensioni finali.

È possibile quindi realizzare dei sistemi il cui spessore risulterà inferiore sino ad un singolo millimetro.

I materiali

I LED COB sono formati da una singola e unica copertura al fosforo da coprire l’array in maniera completa e diffondendo così in maniera uniforme la luce.

La saldatura avviene tramite un dissipatore permettendo di disperdere meglio il calore e garantendo una migliore prestazione sotto il profilo termico.

Vantaggi della tecnologia LED COB

Tutte queste differenze costruttive fanno si che i LED COB offrano molti molti vantaggi rispetto al LED standard velocizzando la loro diffusione e utilizzo.

Essendo la temperatura del colore migliore e uniforme ed avendo inoltre una maggiore densità è possibile utilizzare LED COB più piccoli ma avendo maggiore efficienza. Aumentando la densità di luce complessiva in minore spazio è possibile implementarli in oggetti da illuminazione sempre più di design e accattivanti.

Anche i costi sono migliori. Anche se è un progetto innovativo e di recente impiego I costi sono inferiori ai LED standard. Questo aspetto amplifica ulteriormente il loro utilizzo.

Utilizzo pratico dei LED COB

Grazie alle loro caratteristiche e vantaggi, I LED COB vengono impiegati al fine di creare sistemi di illuminazione dove si vuole ridurre ridurre le dimensioni, i costi e aumentare la densità luminosa.

Vengono impiegati infatti in luoghi dove più risulta necessario avere la maggiore visibilità possibile come ad esempio nei lampioni delle strade e delle autostrada, ma anche nei fari delle automobili e nell’illuminazione di ambienti pubblici come piazze e locali. Nel settore illuminotecnico e nell’industria dell’intrattenimento vengono utilizzati anche come sorgente luminosa per teste mobili (moving heads) e effetti luce grazie alla loro incredibile resa luminosa.

Si stanno facendo strada anche nell’ambiente domestico all’interno di lampadine LED dimmerabili, come faretti da lampada e da incasso, luci per esterni e interni, proiettori, strisce modellabili per mobili, insomma tutto ciò che rientra nel mondo dell’illuminazione può beneficiare di questo sistema.

Lascia un commento