Il Mostro di Loch Ness arriva a Tokio

Gli ologrammi attualmente vengono utilizzati in svariati campi, a maggior ragione in settori come lo spettacolo e l’intrattenimento.

Sul blog di Levysoft, tempo addietro, è stata affrontato l’argomento degli ologrammi 3D realizzati partendo dall’utilizzo della tecnica di base conosciuta con il nome “Fantasma di Pepper”.

Per la realizzazione di questo ologramma al centro di Tokio invece, la Columbia TriStar ha utilizzato una tecnica leggermente diversa, utilizzando una parete d’acqua nebulizzata per proiettare l’immagine di Nessi.

[youtube c0TpDxLfjHc]

L’effetto è sorprendente, e lo scopo, quello di promuovere l’uscita del nuovo film ” The Water Horse: Legend of the Deep” il 1 Febbraio nelle sale cinematografiche giapponesi, mi sembra veramente ben riuscito.

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

Altri articoli da vedere

127

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *