iPhone con doppia SIM, scopriamo con quale modello

scritto da:

IPhone con doppia Sim

Si possono avere due numeri di telefono senza doversi portare per forza dietro due telefonini? Probabilmente anche tu ti sarai posto spesso questa domanda. Effettivamente potrebbe rivelarsi un vero fastidio, ma voglio tranquillizzarti, perché esiste una soluzione molto pratica e comoda.

Sto parlando della funzionalità Dual SIM, senz’altro una delle più apprezzate dai possessori di smartphone mobile, perfetta per chi ha due numeri di telefono. La Dual SIM è molto gettonata soprattutto tra coloro che viaggiano molto all’estero e che utilizzano la scheda più adatta in base al Paese in cui si trovano, evitando così i costi (talvolta spropositati) del roaming internazionale. Se anche tu sei tra questi, ti consiglio davvero di dotarti di uno smartphone con Dual SIM, in modo tale da non avere più preoccupazioni.

Come dici? Hai un iPhone e non un telefono Android? Nessun problema, perché dal 2018 anche il colosso di Cupertino ha deciso di passare al Dual SIM, proponendo questa funzionalità su diversi modelli. Tuttavia, l’azienda del CEO Tim Cook non mette a disposizione due slot per due SIM diverse, come avviene appunto con gli smartphone Android.

Apple preferisce invece un sistema che combina la nano-SIM con una eSIM.

Che cos’è una eSIM e come funziona

Se hai già fatto una ricerca per vedere se davvero non esistono iPhone con due slot fisici di supporto avrai probabilmente già scoperto la verità. In caso contrario, te la dico io: gli unici iPhone con questa struttura sono quelli venduti nei mercati della Cina continentale, di Hong Kong e Macao, perché in questi luoghi l’eSIM non è previsto.

Se stai pensando di acquistare un iPhone con doppio slot in Cina per usarlo in Italia, ti fermo subito: si tratta di una mossa inutile, perché il modello è progettato per funzionare con la rete cinese. Nel nostro Paese ti ritroveresti con un telefono dalla funzionalità precaria o addirittura inesistente.

Fatta questa premessa, veniamo a noi. La eSIM non è altro che una SIM digitale che ti mette a disposizione due piani telefonici differenti. Fantastico no? Fino ad un certo punto, perché in Italia non tutti gli operatori supportano questa funzionalità, pertanto la prima cosa che dovrai fare è individuare un gestore che supporti la eSIM.

Tra questi ci sono TIM, Vodafone e WindTre, mentre Very Mobile è l’unico operatore low-cost che ti consente di acquistarla online. Tutti questi gestori mettono a disposizione dei piani per l’eSIM che potrai consultare per scegliere quello più adatto alle tue esigenze.

La SIM digitale è già integrata nel dispositivo, ma prima di procedere devi assicurarti che entrambi gli operatori non impediscano la possibilità di impostare il device con un operatore diverso. La configurazione sugli iPhone è piuttosto semplice: tutto ciò che devi fare è andare sul menu Impostazioni e cliccare su Cellulare, per poi indicare il nome delle due linee. Fai tap su Etichetta Piano e scegli una delle tre modalità d’uso.

iPhone con Dual SIM: tutti i modelli

IPhone con dual Sim

Come ti ho accennato all’inizio, Apple mette a disposizione la Dual SIM (anche se con SIM digitale, sempre meglio ricordarlo) su diversi modelli di iPhone. Per essere più precisi, tutti i telefonini lanciati dal colosso di Cupertino dal 2018 in poi garantiscono il supporto a questa funzionalità.

Ma quali sono esattamente questi modelli? Devo prima di tutto partire dagli ultimi iPhone lanciati da Apple, ovvero gli iPhone 12, presentati ad ottobre dello scorso anno. Oltre alle tantissime funzionalità e ad una scheda tecnica di grande livello, i quattro modelli di iPhone 12 (iPhone 12, iPhone 12 Pro, iPhone 12 Pro Max e il modello “standard”) ti consentono di avere due piani cellulare proprio grazie all’eSIM.

Vale lo stesso discorso per gli iPhone 11, ovvero i “melafonini” presentati dall’azienda californiana nel 2019. La funzionalità Dual SIM è pertanto garantita su iPhone 11, iPhone 11 Pro e iPhone 11 Pro Max. Inoltre, puoi sfruttare le potenzialità dell’eSIM anche su altri telefoni che Apple ha rilasciato dal 2018 in poi, ovvero iPhone XS, iPhone XS Max, iPhone XR e iPhone SE (seconda edizione).

Ma l’eSIM sarà presente anche sugli iPhone 13?

Ebbene sì, puoi stare tranquillo, perché anche i quattro modelli di iPhone 13 (iPhone 13, iPhone 13 mini, iPhone 13 Pro e iPhone 13 Pro Max) ti consentiranno di sfruttare la possibilità di accedere a due piani telefonici distinti.

Seguimi su Telegram!

Segui Multimediaplayer.it su Telegram per ricevere gratuitamente interessanti guide sul mondo della tecnologia e per restare al passo con i tempi!

Lascia un commento

Aspetta, seguimi su Telegram!

Iscrivendoti al canale Telegram di MultimediaPlayer.it riceverai gratuitamente guide sul mondo della tecnologia e potrai scoprire le soluzioni ai rompicapi tecnologici che si presentano quotidianamente.

Se non hai Telegram puoi utilizzare Facebook.