Lampade di Sale

Le lampade di Sale altro non sono che delle vere e proprie lampade (le troviamo in commercio solitamente di forma cilindrica o piramidale) che svolgono però una duplice funzione: il loro scopo, infatti, non è soltanto quello di decorare e illuminare i nostri ambienti come semplice e suggestivo punto luce, ma anche quello di  purificare, deumidificare e rendere in generale più salubre l’aria che respiriamo, grazie alla presenza del sale rosa dell’Himalaya al loro interno. Ma cerchiamo di capirne di più approfondendo la loro funzione e scoprendo quali sono le migliori lampade di sale in vendita!

A cosa servono

Il corpo delle lampade di sale viene realizzato in salgemma, il più pregiato proveniente dall’Himalaya e posto su una base di legno.  La luce che sono in grado di emanare è soffusa, elegante, capace di ricreare un’atmosfera suggestiva, e i cristalli di sale di cui sono composte sono un vero toccasana per la nostra salute, in quanto rilasciano ioni negativi perfetti per purificare l’aria che respiriamo. Per questo tutti noi dovremmo averne almeno una in casa, o perché no, anche più di una, posizionate in più stanze ma anche in ufficio, se lavoriamo.

Respirare aria buona, pura, deumidificata, è essenziale per mantenerci in corretta salute, e le lampade di sale garantiscono innumerevoli benefici in questo senso: migliorano la concentrazione, aiutano a contrastare la sonnolenza, lo stress e la spossatezza, riducono il mal di testa, gli attacchi d’asma e le allergie respiratorie e proteggono dall’elettromagnetismo. In tutti gli ambienti, infatti, soprattutto in quelli chiusi e poco arieggiati, si utilizzano elettrodomestici e altri apparecchi elettronici quali telefoni che aumentano le onde elettromagnetiche nell’aria. Gli ioni positivi generati da tali apparecchi sono così neutralizzati da quelli negativi emanati dalle lampade di sale.

Da non sottovalutare, inoltre, la loro spiccata funzione cromoterapeutica: il colore emesso dalle lampade è l’arancione, una tonalità di per sé rilassante, che è in grado di infondere tranquillità, contribuendo, in associazione alle proprietà del sale dell’Himalaya, a ricreare un ambiente piacevole, armonioso, energicamente pulito.

Consigli su come sceglierle una buona Lampada di Sale

L’origine del sale rosa dell’Himalaya risale a oltre 250 milioni di anni fa, come conseguenza del lento ritirarsi del mare e della progressiva elevazione della catena montuosa. Dunque le lampade da sale, come abbiamo visto, funzionano in maniera del tutto naturale e, proprio come qualsiasi altra lampada esistente, vanno semplicemente attaccate a una presa di corrente mediante il filo elettrico di cui sono dotate. Una volta accese adempiranno efficacemente alla funzione per la quale sono state create. Consigliamo di scegliere la lampada di sale da utilizzare in base all’ambiente e alla stanza in cui si intende posizionarla (e al grado di luminosità desiderato), valutando quindi forma e dimensioni più appropriate. Va però detto che sono in grado di adattarsi a qualsiasi tipo di ambiente, apparendo esteticamente molto semplici e raffinate.

Altre informazioni utili

Le uniche, eventuali controindicazioni relative all’utilizzo di lampade di sale sono da attribuire all’azione deumidificante che posseggono: potrebbero infatti finire per rovinare i mobili su cui sono appoggiate, ma grazie al supporto di legno molto spesso già presente nella lampada al momento dell’acquisto il problema non dovrebbe porsi. In più, va bene deumidificare, ma non eccessivamente: l’aria di casa non deve mai diventare troppo secca. Il tasso di umidità ideale dovrebbe aggirarsi intorno al 40-60% con una temperatura stabile di circa 20° C. Per un risultato ottimale, comunque, la lampada andrebbe tenuta accesa per almeno sei ore consecutive. 

Come realizzare da soli una Lampada di Sale

I più creativi e volenterosi possono decidere di ricorrere al fai da te, realizzando una lampada di sale direttamente in casa con le proprie mani. E non sono richieste particolari abilità. Il materiale necessario si trova facilmente, il blocco di sale si trova solitamente in negozi di cibo e accessori per animali. Il sale rosa infatti è venduto a blocchi ed è utilizzato come integratore di sali minerali ed oligo elementi per la dieta dei Cavalli. Solitamente viene già venduto forato perchè viene poi agganciato per permettere al cavallo di cibarsene quando lo desidera.

Non vi resta che procurarvi una lampadina incandescente con filo ed una base in legno. Meglio se in cedro.

Inutile dirvi che la soluzione più pratica e immediata è senza dubbio quella di acquistarle, nei negozi specializzati ma soprattutto su Internet dove troverete dei prezzi molto competitivi, ed ampia scelta con le migliori lampade di sale in commercio.

Offerta
Lampada di Sale Himalayano (2-3 kg) con...*prezzi indicativi
  • Lampada di sale himalayano puro e naturale al 100%. Intagliata a mano in Pakistan.
  • Interruttore varialuce integrato, perfetto per l'uso di notte e di giorno.
  • Il sale rosa dell'Himalaya è noto per le sue proprietà terapeutiche e di purificazione dell'aria.
  • Emana una luce soffusa dai toni caldi rilasciando nell'aria ioni negativi.
  • Consegnata completamente assemblata all'interno di una splendida confezione regalo.

Considerazioni  e consigli finali

In conclusione, decidere di acquistare una o più lampade di sale da posizionare in casa rimane un’ottima scelta. Posta nei luoghi giusti, e utilizzata correttamente, può infatti fare solo bene alla nostra salute, sia a livello fisico che a livello mentale. Rilassarsi respirando aria più pulita è la combinazione ideale nonché la vera forza di questo consigliatissimo prodotto. Provatela e non ve ne pentirete!

Un consiglio da chi la usa da un bel po di anni. Posizionate un piatto oppure una scodella piatta sotto la lampada, in base all’umidità presente in casa, sulla lampada si potrebbe condensare  dell’acqua e scolare fino alla base. Questa lampada di seguito è tra le più carine che ho trovato. Alla base vi è un piatto in legno che trattiene la condensa che si forma durante il funzionamento.

Altre considerazioni utili

In questo paragrafo vorrei rispondere ad alcuni dubbi che mi avete posto nei commenti del sito:

  • La lampada di Sale si può sciogliere?
    No non può sciogliersi 🙂 tutt’al più si può formare alla base della lampada del deposito di acqua condensata, ma tranquilli, la lampada non si scioglie. Se notate un accumulo eccessivo, molto probabilmente la lampada è stata posizionata in un ambiente molto umido, pertanto vi consiglio di cambiare ambiente ed acquistare un deumidificare ambientale perchè avete sicuramente bisogno di qualcosa di più potente.
  • La lampada di sale funziona? Fa tutto quello che hai scritto?
    Certo! In rete circolano diverse informazioni non vere (Bufale), circa alcune eccellenti proprietà curative e in alcuni casi anche miracolose. Non fa miracoli, ma ha tutte le qualità descritte in questo articolo.
  • Quanto dura una lampada di sale?
    Purtroppo non sono riuscito a reperire informazioni certe su questa domanda, ma vi posso dire che quella che ho io a casa ha circa 12 anni e nel tempo ha conservato le sue dimensioni iniziali.

[Voti: 1    Media Voto: 3/5]

Altri articoli da vedere

0

1 Response

  1. serena maggio 9, 2018 / 11:00 am

    La luce e l’atmosfera che fa una lampada di sale è davvero bellissima, poi su sorgentenatura ho letto che dovrebbe anche aiutare a purificare l’ambiente anche se non ho ben capito come funziona. In ogni caso io mi sento di consigliarla anche solo per l’atmosfera che riesce a creare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *