Come sbloccare canali telegram su iPhone

scritto da:

Come sbloccare canali Telegram

Telegram è una delle piattaforme di messaggistica più popolari a livello mondiale, salito alla ribalta però solamente negli ultimissimi anni.
In realtà definirla come banale app per i messaggi sarebbe a dir poco riduttivo; le innumerevoli caratteristiche e opzioni del servizio (che lo differenziano ad esempio da WhatsApp) sono il vero cavallo di battaglia di Telegram, così come i canali.
Questi ultimi, se da un lato rappresentano una delle carte vincenti della piattaforma, dall’altro mettono in cattiva luce il servizio per i contenuti degli stessi, spesso ben al di là della legalità.

Streaming illegale, compravendite illecite e pornografia sono solamente alcuni dei temi più controversi presenti sui canali Telegram.
Questi sono quindi finiti spesso sotto l’occhio vigile della polizia postale o degli altri enti della sicurezza, che frequentemente riescono a chiudere queste chat.
Capita però che nel mirino di questi soggetti finiscano dei canali i cui contenuti sono anche legali (o quantomeno borderline), e che possono tornarci davvero molto utili.

Canale Telegram bloccato: le motivazioni

Telegram ormai non si può certo definire un’applicazione di nicchia, visto che oggi giorno milioni di persone utilizzano la piattaforma in maniera costante, facendone decisamente il primo rivale di WhatsApp.
Abbiamo già accennato alle innumerevoli features del servizio, che per certi versi lo rendono sicuramente più appetibile rispetto alle app concorrenti.
Come detto però molti dei contenuti presenti su Telegram valicano il limite della legalità, e di conseguenza le autorità competenti prendono tempestivamente delle misure importanti per contrastare queste chat.

In particolare spesso si procede con il blocco dei canali Telegram che diffondono materiale non conforme alle policies della stessa piattaforma o semplicemente illegali secondo la legge italiana.
Quando notiamo un canale Telegram bloccato non potremo più accedere ad esso, neanche per visualizzare i vecchi messaggi (dal momento che non si può entrare più nella conversazione).
Inoltre spesso capita anche che il nome stesso del canale venga oscurato, e venga sostituito da una delle seguenti diciture:

  • Questo canale non può essere visualizzato perché viola alcuni diritti di copyright;
  • Questo canale non può essere visualizzato perché è stato usato per diffondere contenuti pornografici.

Questi sono solo due degli avvisi che possono comparire, a seconda dell’illecito che viene commesso.
A tal proposito, il nome del canale Telegram viene oscurato per evitare di segnarselo e magari cercarlo in un secondo momento all’interno della stessa piattaforma.
D’altronde non è raro vedere canali Telegram che riaprono dopo essere stati bloccati, e spesso scelgono di adottare un nome simile a quello precedente.

Come sbloccare canali Telegram su iPhone e smartphone Android

Abbiamo quindi compreso le cause che comportano la chiusura di un canale Telegram, tramite la quale non sarà più possibile accedere alla conversazione.
Ovviamente questo è un limite che riguarda anche gli stessi amministratori del canale, ragion per cui non solo non potrai accedervi per visualizzare i vecchi contenuti, ma non ne usciranno nemmeno di nuovi per questa motivazione.

INSERIRE IMMAGINE

Esistono però un paio di metodi per sbloccare un canale Telegram precedentemente oscurato, e non richiedono particolari competenze in materia.
Tramite le procedure che ti spiegherò nelle prossimo righe, riuscirai quantomeno ad accedere alle informazioni presenti sul canale prima della sua chiusura.
Bisogna però specificare che le autorità competenti potrebbero aver preso anche delle misure sugli stessi contenuti della conversazione.

Ad esempio, se ci riferiamo ad un canale Telegram per lo streaming di film o serie TV appena bloccato, potrebbero anche essere oscurati gli stessi link per la visione.
Ad ogni modo le soluzioni che ti sto per proporre riguardano sia una veloce soluzione da praticare tramite il browser web, sia una ancora più efficace che avviene tramite una specifica applicazione.
Iniziamo quindi a scoprire come sbloccare un canale Telegram tramite browser:

  • Dal tuo iPhone o smartphone Android apri il tuo browser di fiducia (ad esempio Safari o Chrome)
  • Visita il sito di Telegram Web ed inserisci le credenziali per effettuare l’accesso
  • Una volta effettuato il login, cerca il nome del canale Telegram tramite la funzione di ricerca
  • Individuato ora il risultato, sarai capace di accedere a quel canale e di visualizzare i contenuti antecedenti alla chiusura della conversazione

Nicegram la migliore soluzione per superare tutti gli ostacoli

L’altro modo per visualizzare un canale Telegram bloccato è avvalersi di Nicegram, ovvero una versione modificata di Telegram.
Sebbene questa soluzione potrebbe risultare ancora più efficace della precedente per sbloccare i canali Telegram, l’utilizzo di tale escamotage è sconsigliato dal momento che si tratta di un client non ufficiale e la cui sicurezza è ancora tutta da verificare.
Ad ogni modo, se per te è davvero indispensabile visualizzare un canale Telegram bloccato e l’alternativa precedente non ha funzionato, allora esegui la prossima procedura a tuo rischio e pericolo.
Ecco quindi come sbloccare canali Telegram con Nicegram:

  • Installa Nicegram attraverso la pagina web o il bot Telegram @Nicegram_bot
  • Abilita le opzioni relative al controllo età (bisogna avere almeno 18 anni) e quella relativa all’accettazione della visualizzazione di contenuti sensibili
  • Al termine dell’operazione potrai utilizzare Nicegram e visualizzare i canali Telegram oscurati.
Seguimi su Telegram!

Segui Multimediaplayer.it su Telegram per ricevere gratuitamente interessanti guide sul mondo della tecnologia e per restare al passo con i tempi!

Lascia un commento

Aspetta, seguimi su Telegram!

Iscrivendoti al canale Telegram di MultimediaPlayer.it riceverai gratuitamente guide sul mondo della tecnologia e potrai scoprire le soluzioni ai rompicapi tecnologici che si presentano quotidianamente.

Se non hai Telegram puoi utilizzare Facebook.