Come effettuare lo Speed Test di TIM Telecom Italia correttamente

scritto da:

Effettuare uno speed test della linea TIM o di quella di qualsiasi altro provider di rete può essere un’operazione molto utile laddove si necessita controllare la velocità della propria connessione ad internet.
D’altronde oggi è facile imbattersi in piattaforme oppure applicazioni che hanno bisogno di determinate performance relative alla propria rete.

Questo accade ad esempio quando guardiamo un video in streaming in Full HD, magari addirittura in 4K, oppure quando giochiamo online ai nostri titoli preferiti, magari attraverso servizi di cloud gaming.
Vediamo quindi come effettuare lo speed test di TIM per verificare la velocità della tua linea fissa.

Cos’è uno speed test

Lo speed test non è altro che una prova di velocità della propria rete internet, sia essa relativa ad una linea fissa ma anche quella della tua rete mobile.
Si tratta di un test che raccomando di eseguire ogni tanto, per verificare che la tua connessione funzioni correttamente e che sia in linea con gli standard garantiti dal tuo provider a seconda del piano a cui sei abbonato.

Questa operazione è anche molto utile per controllare che la propria linea sia abbastanza performante da poter eseguire determinate operazioni, che oggi giorno fanno parte della quotidianità di ognuno di noi.
Ogni speed test infatti restituisce un risultato che si esprime in MB/s, che possiamo poi comparare con i requisiti minimi di determinate piattaforme.

In particolare nella maggior parte dei casi verrà calcolata la velocità in download (relativa ad esempio all’effettivo download di contenuti, ma anche alla riproduzione in streaming di film o serie TV) e quella in upload (che si riferisce invece all’attività di caricamento di file in cloud oppure alle videochiamate).

Vedere una serie TV in Full HD ad esempio (o peggio, in 4K) necessita infatti di un quantitativo di MB/s (megabyte al secondo) piuttosto elevato e di solito tali parametri sono riportati con precisione all’interno delle FAQ dei rispettivi servizi.
Alcuni speed test inoltre monitorano anche la latenza (conosciuta anche con il termine ping, espresso in millisecondi), che può tornare molto utile per fare una stima delle prestazioni in caso di gaming online.

Come fare lo speed test di TIM

Una volta spiegato come funziona uno speed test, e detto che in rete è possibile trovare tanti siti web, programmi o applicazioni che si occupano proprio di questa funzione, nelle prossime righe ti voglio mostrare alcuni tra i servizi migliori.

N.B. = Durante uno speed test ti consiglio di collegarti alla tua rete solamente con il dispositivo dal quale effettuerai la verifica, o comunque attivare la connessione per il minor numero di dispositivi possibile.
L'utilizzo della linea da altri device durante lo speed test infatti, può alterare i risultati di quest'ultimo.

Test di velocità dal sito TIM

Speed test di Tim

Anzitutto ti consiglio di effettuare uno speed test dal sito TIM, in modo tale da interfacciarti direttamente con la piattaforma del tuo provider. A volte questa procedura è richiesta dal provider TIM per verificare lo stato della connessione prima dell’apertura di una segnalazione di guasto.
Una volta aperta la pagina non ti resta che cliccare sulla voce Vai al test; a questo punto si aprirà una conversazione con l’assistente virtuale del sito web.

Adesso non dovrai fare altro che inserire i dati richiesti (in particolare il codice fiscale dell’intestatario della linea ed il numero di telefono) ed attendere i risultati della verifica.
Se la soluzione non dovesse soddisfarti, magari perché non risulta molto dettagliata o poco pratica, prova con le prossime soluzioni alternative.

Ookla SpeedTest

Speed test con Okla

Altro servizio molto consigliato quando si parla di speed test è quello fornito da Ookla.
Questo infatti è anche utilizzato da diverse compagnie telefoniche, che si basano quindi proprio su questo tool per la verifica della velocità della propria linea.

Per fare uno speed test con Ookla devi semplicemente collegarti al sito ufficiale della compagnia, oppure avviare la verifica dalle relative applicazioni presenti sulle applicazioni per dispositivi Android o iOS.
Il test di velocità di Ookla risulta molto preciso e consente di monitorare tutti i parametri più utili per analizzare le performance della tua linea.

Speedtest Google

Seguire un test di velocità con Google

Una soluzione molto rapida per effettuare un test di velocità della connessione è quella fornita da Google.
Digitando infatti “speed test” sul popolare motore di ricerca, il primissimo risultato che salterà fuori sarà proprio la verifica proposta dal colosso di Mountain View.

Una volta cercata la keyword sulla barra di ricerca, potrai infatti subito effettuare il monitoraggio della velocità cliccando sul bottone Esegui test della velocità.
Partirà di conseguenza lo speed test di Google, che oltre a restituire il risultato della velocità di download e di quella in upload, ti mostrerà la collocazione del server e la latenza.

Seguimi su Telegram!

Segui Multimediaplayer.it su Telegram per ricevere gratuitamente interessanti guide sul mondo della tecnologia e per restare al passo con i tempi!

Lascia un commento

Aspetta, seguimi su Telegram!

Iscrivendoti al canale Telegram di MultimediaPlayer.it riceverai gratuitamente guide sul mondo della tecnologia e potrai scoprire le soluzioni ai rompicapi tecnologici che si presentano quotidianamente.

Se non hai Telegram puoi utilizzare Facebook.