Cercare una persona su internet tramite foto

scritto da:

Vorresti trovare delle informazioni in merito ad una persona in particolare, come ad esempio il nome o altri dati personali? Se hai la foto del suo viso potresti riuscire a risalire a queste e tante altre informazioni. Utilizzo il condizionale perché non si tratta di veri e propri software di riconoscimento facciale, ma scopriremo più avanti il loro funzionamento.

In rete si trovano numerosi servizi che consentono di rintracciare foto simili a quelle in nostro possesso e ci indirizzano verso i siti web su cui queste foto sono state caricate. In base ai siti su cui vengono caricate queste immagini poi, sarà possibile recuperare informazioni sull’identità o altri dati della persona.

Trovare una persona dalla foto con Google Immagini

Google ricerca immagini

Google Immagini è il motore di ricerca per immagini introdotto nel 2001 da Google, attraverso cui potrai cercare il volto di una persona in rete tramite foto. Si tratta di un servizio di indicizzazione, che ricerca immagini identiche o simili a quella caricata da te.

Come avviare la ricerca

La prima cosa da fare è recarsi su Google Immagini. Successivamente dovrai cliccare sull’icona a forma di macchina fotografica nella barra di ricerca, ed infine su Carica Immagine. Comparirà l’opzione Scegli file e da qui potrai selezionare direttamente dalle immagini del tuo dispositivo quella della persona che vuoi cercare su internet.

Una volta caricata la foto, Google Immagini ti mostrerà l’elenco dei siti che contengono la stessa foto che hai caricato o altre simili. Starà a te, a questo punto, proseguire con la ricerca tra i vari link a disposizione.

La qualità dell’immagine farà la differenza. Se il file scelto ha una buona definizione e ritrae il soggetto in primo piano, il servizio ti fornirà risultati migliori e avrai così più possibilità di rintracciare la persona di cui sei alla ricerca.

Ricerca inversa di Google immagini
Come precisato nell'intro, non si tratta di un vero e proprio riconoscimento facciale, Google sfruttando la "Reverse Image Search" ossia la ricerca inversa per immagini cercherà all'interno del suo database la stessa identica foto e restituirà quei siti che hanno utilizzato quella medesima foto.

Cercare una persona su internet dalla foto del viso con TynEye

Il secondo servizio che hai a disposizione è TinEye che esisteva ancor prima di Google Immagini e sfrutta lo stessa tecnologia di ricerca inversa delle immagini utilizzata da Google. Il funzionamento, dunque, è il medesimo. Una volta aperta la pagina web, sulla schermata principale troverai l’icona della freccia rivolta in alto. È situata sulla sinistra, accanto alla barra di ricerca. Da qui potrai selezionare l’immagine del viso della persona dal tuo computer o smartphone e caricarla. TinEye ti mostrerà una lista di risultati con foto che somigliano alla tua.

Visitando il sito di TynEye noterai che è disponibile anche come estensione per i browser Chrome, Firefox e Opera. In questo caso potrai cercare qualsiasi imagine direttamente dal sito su cui si trova, senza doverla scaricare sul tuo smartphone o computer. Sarà sufficiente fare clic destro sulla foto e selezionare la relativa voce di ricercar sul menù che apparirà.

Il riconoscimento facciale e la privacy

Tutte queste funzioni sono utili allo scopo di cercare una persona su internet tramite foto, ma a questo punto ti chiederai: la privacy viene rispettata? Che ne è della sicurezza degli utenti in rete?

La ricerca attraverso questi servizi avviene a livello cromatico, con l’identificazione di pattern comuni di colori e forme che costituiscono l’immagine digitale. In rete esistono tool che sfruttano la tecnologia di face recognition (riconoscimento del volto) come ad esempio FindFace, ma sono destinati ad un utilizzo a livello corporate.

Seguimi su Telegram!

Segui Multimediaplayer.it su Telegram per ricevere gratuitamente interessanti guide sul mondo della tecnologia e per restare al passo con i tempi!

Lascia un commento

Aspetta, seguimi su Telegram!

Iscrivendoti al canale Telegram di MultimediaPlayer.it riceverai gratuitamente guide sul mondo della tecnologia e potrai scoprire le soluzioni ai rompicapi tecnologici che si presentano quotidianamente.

Se non hai Telegram puoi utilizzare Facebook.