Come scoprire un Numero Privato o Sconosciuto anche dopo la chiamata?

scritto da:

I motivi che possono spingere a conoscere chi si “nasconde” dietro un numero privato o sconosciuto sono molti. In genere, chi decide di muoversi in tal senso è continuamente disturbato dallo stesso numero anonimo, che chiama a qualsiasi ora del giorno e della notte.

Una situazione che capita spesso a chi è vittima di stalking, pertanto immagina chi possa essere dall’altra parte della cornetta ma non può stabilirlo con certezza proprio perché il numero risulta privato o sconosciuto. Per sapere chi si cela dietro quel numero anonimo, la strada maggiormente praticata è ovviamente la richiesta di aiuto alle forze dell’ordine e alle autorità, che cercheranno di risalire all’identità del disturbatore (o della disturbatrice) seriale.

Tuttavia, se decidi di scoprire un numero privato, anonimo o sconosciuto dopo la chiamata ricevuta, ci sono alcuni possibili metodi (da smartphone e da fisso) che potresti prendere in considerazione. Vediamo quali sono.

Come si fa una chiamata in Anonimo?

Come fare una chiamata da Anonimo

Se sei tra i pochissimi a non saperlo ecco come fare: #31# + numero di telefono;

Ti basterà anteporre al numero da chiamare #31#; chi riceverà la chiamata non vedrà il tuo numero ma il messaggio: Numero Privato o Numero Sconosciuto.

Come scoprire un Numero Privato anche a Chiamata Avvenuta

Chiamate da numero sconosciuto e numero anonimo

Questa guida è valida sia che tu abbia uno Smartphone Android o iPhone. Qui di seguito troverai le principali e più efficaci App da installare sul tuo Smartphone, che ti permetteranno di scoprire il numero di chi ti ha chiamato anche in anonimo oppure di scoprirlo anche a telefonata già avvenuta.

Ovviamente queste app devono già essere installate e configurate per scoprire chi ti ha chiamato. Vediamo come funzionano:

Utilizzare l’App Whooming

Come utilizzarla e come si configura l'app Whooming

Tra le soluzioni più famose c’è sicuramente l’app Whooming, che utilizza di fatto la deviazione di chiamata per permetterti di identificare chi ti sta chiamando con il numero anonimo. Per farla breve, Whooming riaggancia automaticamente la chiamata con il numero sconosciuto e la dirotta al numero del servizio, che ha il compito di identificare chi stava effettuando la chiamata.

Come si installa e configura

Puoi installare Whooming sia su Android che su iPhone, dai rispettivi Store. Una volta avviata l’app, ti verrà chiesto di registrarti: si tratta di una procedura molto semplice, che potrai effettuare tramite il tuo indirizzo mail o anche con il tuo profilo Facebook. Riceverai una password che ti servirà per il primo accesso.

Va detto che aggiungere il proprio numero richiede alcuni passaggi che potrebbero risultarti un pò fastidiosi. Ad esempio viene richiesto almeno 1 euro di credito sulla SIM, ed è anche necessaria l’abilitazione da parte dell’operatore telefonico nel caso si tratti di un contratto telefonico aziendale. In più, sarà anche necessario compilare un modulo, inserendo gestore e numero di telefono che vuoi proteggere.

Le “deviazioni” che ti mette a disposizione Whooming sono due, ovvero “occupato” e “totale”. Normalmente si sceglie la prima, che ti consentirà di inviare direttamente al servizio le chiamate con numero privato che andrai a rifiutare (con la “totale” vengono inviate tutte le chiamate a Whooming). Per ognuna delle due deviazioni dovrai copiare il numero preposto e incollarlo nella schermata di composizione dei numeri di telefono. Una volta scelta la deviazione che più ti aggrada, non ti resta che cliccare sul tasto Prosegui ed effettuare una chiamata al proprio numero per convalidarlo.

Whooming Gratis e in Abbonamento

Ti basterà andare a controllare il registro delle chiamate dell’applicazione per scoprire chi si celava dietro quel numero sconosciuto, ma potrai usufruire di questo servizio solo se sottoscrivi l’abbonamento a pagamento. Puoi anche “accontentarti” della versione gratuita di Whooming, ma con questa modalità le ultime cifre del numero privato verranno oscurate.

Alternative a Whooming

Online a riguardo di questa app girano pareri discordati, soprattutto nei vari store l’app è stata sommersa da recensioni negative, come mai? Mentre prima era possibile accedere ai servizi di Whooming in modo completamente gratuito, ora è necessario sottoscrivere un abbonamento per conoscere con esattezza il numero che ti ha chiamato.

Va precisato però che non esistono App alternative in grado di offrire quanto offerto da Whooming. L’unica alternativa valida è abilitare il servizio di Override.

Come abilitare il servizio di Override

Come abilitare l'override in base al tuo gestore telefonico
Modulo di TIM per la richiesta di attivazione dell’Override telefonico

Potrai abilitare questo servizio a prescindere dal tuo gestore, dato che viene garantito dai principali operatori di telefonia mobile. Con il pagamento di un canone di circa 30 euro ogni 15 giorni potrai quindi scoprire chi si nasconde dietro le chiamate con il numero privato o sconosciuto.

Override è la soluzione ideale se sei sottoposto ad una situazione di stalking continuo. Per abilitarlo ti basterà metterti in contatto con il servizio clienti del proprio gestore telefonico. Al termine dei 15 giorni riceverai il resoconto delle chiamate, in modo tale da poter identificare il numero di cellulare in autonomia e scoprire così ti ti ha chiamato. All’occorrenza, ricorda che è possibile utilizzare chat anonime per scoprire qualcosa in più dell’indiziato. Oppure se necessario potrai procedere con una denuncia alle autorità competenti per risalire al responsabile.

Come fare l’Override con TIM

Per attivare il servizio con TIM dovrai compilare il modulo di richiesta in formato PDF, che dovrà poi essere inviato a mezzo raccomandata A/R all’indirizzo ABRAMO CUSTOMER CARE S.p.A. – Casella Postale 500 – 88900 CROTONE (KR). In alternativa, puoi inviarlo al numero di fax 800600119 allegando una fotocopia del tuo documento di identità e del tuo codice fiscale. 

Come fare l’Override con Vodafone

Se sei utente Vodafone e vuoi attivare il servizio Override, puoi recarti sulla pagina dell’assistenza clienti dell’operatore rosso e cliccare su Dettaglio traffico e chiamate. Vai su “Elenchi” e successivamente su Visualizzazione temporanea del numero chiamante oscurato (servizio Override), accedendo con il tuo account. La strada alternativa è questo modulo, che puoi stampare, compilare con tutti i dati richiesti e inviare a mezzo raccomandata A/R all’indirizzo Casella Postale 190 – 10015 IVREA (TO), allegando la fotocopia di un tuo documento d’identità in corso di validità.

Come fare l’Override con WindTre

Per attivare il servizio con WindTre dovrai inviare una richiesta scritta utilizzando il modulo prestampato disponibile nella sezione Moduli Utili del sito windtre.it.

Il modulo dovrà essere inviato al seguente indirizzo: Wind Tre S.p.a. – CD MILANO RECAPITO BAGGIO – Casella Postale 159  20152 MILANO MI. Ricordati di allegare anche la fotocopia di un documento di identità.

Come scoprire un Numero Privato dopo la chiamata su telefono Fisso

Ma come puoi fare se invece di ricevere le chiamate private e anonime sullo smartphone, questa situazione si verifica invece con il tuo telefono fisso? Le soluzioni sopra menzionate possono essere utili anche in questo caso, dato che il Servizio Override è disponibile anche per le chiamate anonime su fisso. Qualche problema in più potresti averlo con Whooming, dato che la deviazione su occupato non è garantita da tutti gli operatori di rete fissa.

Un’altra buona soluzione è la consultazione dei tabulati telefonici, che puoi richiedere al tuo gestore oppure consultare autonomamente accedendo all’area personale online del tuo operatore.

Puoi prendere nota di tutti i numeri che ti hanno chiamato sul telefono fisso e controllare se tra questi può esserci anche la persona che ti chiama solitamente con il numero privato o sconosciuto sul telefono di casa.

Seguimi su Telegram!

Segui Multimediaplayer.it su Telegram per ricevere gratuitamente interessanti guide sul mondo della tecnologia e per restare al passo con i tempi!

Lascia un commento

Aspetta, seguimi su Telegram!

Iscrivendoti al canale Telegram di MultimediaPlayer.it riceverai gratuitamente guide sul mondo della tecnologia e potrai scoprire le soluzioni ai rompicapi tecnologici che si presentano quotidianamente.

Se non hai Telegram puoi utilizzare Facebook.