Fotografare la Luna e le Stelle con lo smartphone

scritto da:

Fotografare Cielo, Luna e Stelle con lo Smartphone

Abbiamo tutti ben presente quelle immagini mozzafiato della Luna, dei cieli stellati, e di scie luminose che colorano il cielo notturno, questa tecnica fotografica è chiamata Astrofotografia. Si pensa comunemente che sia indispensabile l’utilizzo di apparecchiature fotografiche costose e complesse da utilizzare. La verità è che è possibile ottenere delle ottime immagini astrofotografiche anche attraverso l’utilizzo del proprio smartphone.

Cos’è l’Astrofotografia?

Astrofotografia

L’astrofotografia è uno dei campi del settore fotografico nel quale sempre più persone si cimentano nel provare ad ottenere immagini di cieli stellati, e questo è reso ancora più accessibile a chiunque grazie al progresso tecnologico e fotografico degli smartphone al giorno d’oggi.

Ma com’è possibile ottenere un’immagine così complessa con l’utilizzo di un semplice smartphone? Certo, non qualunque smartphone ha la possibilità di scattare fotografie così complesse ma una buona parte di essi si.

Vediamo insieme come fotografare la luna e le stelle con il nostro smartphone.

Cosa serve per ottenere una foto mozzafiato alla luna e alle stelle

Nelle impostazioni della fotocamera del nostro smartphone solitamente è presente anche l’impostazione Pro, che consente di impostare manualmente i parametri fotografici, esattamente come possiamo fare nelle fotocamere più complesse come reflex o mirrorless. Qui possiamo modificare i parametri dell’esposizione. In alternativa, possiamo utilizzare anche delle apposite App.

L’Esposizione

La caratteristica fondamentale da avere nel proprio smartphone è la possibilità di scattare con un’esposizione più lunga. Questo significa tenere aperto l’otturatore per un tempo che può variare dai 10 fino a 30 secondi, a seconda del modello di smartphone. Questo ci permette di far entrare più luce permettendo di catturare per più tempo i punti luminosi, e di conseguenza riuscendo ad ottenere un’immagine con più dettagli luminosi.

Per fare questo basta recarsi nelle impostazioni delle fotocamera del proprio smartphone e cercare il parametro riguardante l’esposizione, che può variare, facendo un esempio, da 1/1000 di secondo fino a 30 secondi. In questo modo possiamo scegliere noi quanti secondi di esposizione impostare per la nostra fotografia ed effettuare le varie sperimentazioni. Solitamente per uno smartphone può andare bene un’esposizione che varia dai 8 ai 30 secondi.

App per fotografare la Luna e le stelle

Come abbiamo appena visto, modificare l’esposizione è uno dei parametri fondamentali per ottenere uno scatto luminoso e di qualità quando si fotografa il cielo e le stelle.

App per Astrofotografia su iPhone per aumentare l’esposizione

Per aumentare l’esposizione del sensore, se non avete almeno un iPhone 11 è necessario utilizzare un’app apposita. Infatti con un iPhone 11 o superiore, sarà possibile sfruttare la modalità notte per aumentare i tempi di esposizione della fotocamera. Ricordo che la modalità notte si attiva automaticamente anche per la fotocamera dei selfie, quando l’iPhone rileva un ambiente poco illuminato.

Easy Long Exposure Camera (gratuita)

Si tratta dell’unica App gratuita disponibile su App store per aumentare l’esposizione della fotocamera per iPhone 10 e inferiori. Easy Long Exposure Camera, permette di settare l’esposizione fino a 60 sec, anche se personalmente provato che con un’esposizione di 6 sec si ottengono ottimi risultati. L’importante è dotarsi di un cavalletto o poggiare lo smartphone in modo tale che rimanda praticamente immobile. Non cercate di tenerlo fermo con le mani perché ogni minimo movimento produrrà un’immagine sfuocata.

Pro Camera 7 (a pagamento)

Pro Camera iPhone

Su iOS una delle migliori app disponibili per aumentale i tempi di esposizione è Pro camera 7. Permette di impostare tempi di esposizioni da 4 a 30 sec, inoltre permette di personalizzare valori quali AWB per la temperatura colore della luce e ISO.

Migliore App di Astrofotografia su Android: DeepSkyCamera

Una delle migliori app utili per l’astrofotografia con lo Smartphone è DeepSkyCamera, realizzata da Michael Seeboerger-Weichselbaum (fotografo ed artista). Si tratta di un app in fase di sviluppo, quindi potrebbe contenere dei bug, ma è una delle App più complete per chi vuole fotografare le stelle. Un dettagliato manuale (in EN), vi seguirà passo passo per ottenere scatti di altissimo livello.

Foto realizzata da Michael Seeboerger-Weichselbaum

Scegliere il luogo adatto

É necessario provvedere anche alla ricerca di un luogo adatto per fotografare le stesse che sia assente da inquinamento luminoso, o almeno dove ce ne sia davvero poco. Questo è necessario affinché il nostro scatto sia composto solo dalla luce delle stelle o della luna, altrimenti il risultato finale risulterebbe disturbato da fonti di luce esterne non riuscendo così ad ottenere un’immagine pulita di ciò che vogliamo catturare.

Un esempio può essere recarsi in campagna, in montagna o in collina, invece se questo può risultare non troppo accessibile magari tentare un luogo rialzato come un tetto in cui ci siano meno fonti di luce e dove il cielo e le stelle possano essere più facilmente visibili.

Usare un cavalletto treppiede

Uno strumento molto utile che può aiutarci ad ottenere un’immagine stabile e nitida è il treppiede, esso ci consente di mantenere lo smartphone stabile per tutta la durata dell’esposizione. Se lo smartphone, infatti, si dovesse muovere durante la ripresa si rischierebbe di ottenere un’immagine finale confusa e poco nitida nei dettagli luminosi. Questo perchè la Terra è sempre in movimento, e nel frangente in cui catturiamo la fotografia cattureremo anche il movimento delle stelle, di conseguenza durante l’esposizione lo smartphone necessita di stabilità per riuscire ad ottenere una fotografia più accurata possibile.

In commercio possiamo trovare molte tipologie di treppiede, alcune più economiche e semplici, altre più costose e complesse. Personalmente può andare benissimo un treppiede economico che permetta una buona stabilizzazione del nostro smartphone, tipo questo:

Offerta
Rhodesy RT-01 Treppiede Portatile Octopus...*prezzi indicativi
  • Progettato per essere altamente funzionale e...
  • Stile polpo per catturare perfettamente i...
  • Il treppiede leggero può essere facilmente...
Offerta
Amazon Basics - Treppiedi leggero per...*prezzi indicativi
  • Treppiedi ad altezza regolabile in alluminio...
  • Testa mobile e orientabile in 3 posizioni;...
  • Piastra a sgancio rapido per agevolare...

Utilizzare un telescopio

Telescopio per Smartphone
Telescopio monoculare Gosky

Un altro strumento che può farci fare un salto di qualità è l’utilizzo di un telescopio per smartphone. Questo strumento ci permette di moltiplicare la capacità di ingrandimento dell’immagine, riuscendo addirittura ad arrivare a riprendere la luna in tutta la sua grandezza riuscendo a fotografare dettagli davvero interessanti, cosa che non saremmo in grado di fare senza telescopio.

Ci sono molti modelli sul mercato di telescopi per smartphone, per esempio alcuni tipi molto economici offrono una discreta definizione di immagine, ma avendo un’ottimo rapporto qualità prezzo. Questi di solito per essere utilizzati necessitano di un piccolo stabilizzatore o treppiede mentre se vogliamo investire un po’ di più abbiamo a disposizione anche modelli con l’attacco per smartphone consentendo una comodità maggiore per le nostre riprese.

Telescopio monoculare con attacco per smartphone Gosky

Questo telescopio per smartphone è uno strumento a dir poco eccezionale, è lo strumento perfetto che possiamo usare per molte situazioni. Si tratta di un telescopio con attacco per smartphone, è adatto sia per riprendere il cielo notturno, sia da utilizzare durante le escursioni, o per birdwatching, per la caccia, l’arrampicata e per guardare gli animali selvatici. Insomma, è un telescopio a tutti gli effetti da usare come vogliamo noi.

È uno strumento potente che offre un’immagine di alta risoluzione, luminosa e nitida. Utilizza un ingrandimento 12×55, in cui 12X indica la potenza dello zoom e 55 la larghezza della lente in millimetri. Il corpo del telescopio è di materiale gommoso, questo rende la presa aderente e comoda, consentendo inoltre la resistenza ad ogni condizione atmosferica. Questo telescopio possiede inoltre in foro di adattamento per il treppiede avendo maggior comodità d’uso.

Gosky - Telescopio monoculare ad alta...*prezzi indicativi
  • Ingrandimento ad alta potenza 12x55 - per...
  • Il monoculare ad alta potenza promette una...
  • Ideale per gli appassionati di outdoor e gli...

Adattatore smartphone per telescopio

Se invece abbiamo a disposizione un telescopio, microscopio o binocolo può essere utile in questo caso l’utilizzo di un adattatore per smartphone da attaccare alla strumentazione, permettendo di scattare fotografie direttamente dalla lente.

L’adattatore in questione consente il supporto oculare da 32 a 62 mm, ed è adatto per smartphone di grandezza da 54 ai 90 mm. Il meccanismo di attacco avviene tramite regolazione da una vite in acciaio, lo smartphone è protetto da cuscinetti ed il materiale è principalmente di alluminio. Vi sono due versioni: una in cui l’adattatore è più grande e l’altra è di tipo standard di dimensioni più ridotte.

La modalità di scatto che offre questo strumento è molto interessante perché tramite diverse lenti che siano quelle di un microscopio o un semplice binocolo possiamo in maniera molto semplice scattare le fotografie dal nostro smartphone senza ricorrere a ulteriori strumenti fotografici.

Grande formato universale adGrande formato...*prezzi indicativi
  • Adattatore universale per il montaggio del...
  • Per oculari fino a 32 mm di diametro 62 mm; e...
  • Contenuto della confezione: 1 X adattatore...

App per la modifica delle foto

Infine, ma non di minore importanza, risulta fondamentale utilizzare una buona app per la modifica delle foto anche direttamente su smartphone. Tra le migliori troviamo Photoshop anche online e Lightroom.

Seguimi su Telegram!

Segui Multimediaplayer.it su Telegram per ricevere gratuitamente interessanti guide sul mondo della tecnologia e per restare al passo con i tempi!

Lascia un commento

Aspetta, seguimi su Telegram!

Iscrivendoti al canale Telegram di MultimediaPlayer.it riceverai gratuitamente guide sul mondo della tecnologia e potrai scoprire le soluzioni ai rompicapi tecnologici che si presentano quotidianamente.

Se non hai Telegram puoi utilizzare Facebook.