Come migliorare il segnale GSM 4G del cellulare in casa

scritto da:

Migliorare segnale del Cellular ei ncasa

Con il lancio del 5G, la rete telefonica ed i relativi operatori hanno compiuto l’ennesimo passo da gigante per ciò che concerne il mondo delle telecomunicazioni. Se la copertura del nuovo standard tuttavia è ancora ampiamente in via di espansione, il 4G risulta ad oggi la frequenza più utilizzata sugli smartphone degli italiani.
In questo caso chiaramente i territori coperti da questa tecnologia sono nettamente superiori, essendo presente su praticamente tutta la penisola.

Ci possono essere in ogni caso alcune zone, specialmente aree di montagna o luoghi scarsamente popolati, che possono soffrire maggiormente, e nelle quali il segnale è particolarmente debole (qui abbiamo visto come verificare la copertura di un operatore telefonico Mobile). Anche in luoghi particolari della casa, come seminterrati oppure aree della casa in cui il segnale GSM o 4G risulta debole e magari si vuole utilizzare un Router SIM 4G o una Saponetta Wi-Fi con un’offerta SIM internet illimitato per portare internet in ogni angolo della casa senza avere una linea fissa. Ovviamente è molto utile anche in luoghi come centri commerciali, teatri, supermercati, scuole, palestra, uffici, hotel, villaggi, librerie, aziende … dove il segnale del cellulare risulta debole o assente.

Migliorare il segnale del cellulare GSM e 4G in casa

Vediamo ora come migliorare il segnale GSM 4G, in particolar modo all’interno delle vostre abitazioni.

Ridurre interferenze con altri dispositivi elettronici

Un primo consiglio che posso darvi per migliorare il segnale del cellulare, è quello di evitare interferenze con altri dispositivi elettronici, i quali abbondano in tutte le abitazioni. A volte infatti basta semplicemente allontanare lo smartphone da fonti che possono interferire con esso per poter ottenere un segnale migliore e non avere più problemi nel ricevere o effettuare chiamate o messaggi, o per usufruire della vostra connessione dati.

Ci sono poi alcuni apparecchi che possiamo definire come veri e propri disturbatori di frequenze e realizzano il cosiddetto jamming, andando quindi a indebolire il segnale mobile. Aldilà però dell’eventuale utilizzo di questi strumenti da parte di malintenzionati (che tra l’altro sono anche illegali nella comunità europea), ecco cosa può talvolta interferire tra il segnale mobile e lo smartphone: altri smartphone o telefoni cordless, videocamere di sorveglianza o altoparlanti wireless, joypad wireless, forni a microonde, apparecchi medici ed altri dispositivi del genere.
Se siete in presenza di strumenti del genere e notate che questo impatta sul segnale mobile del vostro telefono, allontanatevene all’occorrenza.

Attivare e disattivare modalità aereo

A volte invece può capitare che lo smartphone sia in preda ad un malfunzionamento temporaneo per ciò che concerne la ricezione del segnale mobile; di conseguenza in questi casi potrebbe bastare attivare la modalità aereo (in modo da disattivare ogni connessione), aspettare un paio di secondi e poi disattivarla.
A quel punto lo smartphone recupererà il segnale, e magari questo risulterà maggiore rispetto a qualche attimo prima.

Utilizzare un amplificatore di segnale GSM/3G/4G

Vediamo ora un’altra soluzione, sicuramente più dispendiosa ma anche più efficace, per migliorare il segnale del telefono in casa; si tratta di acquistare un amplificatore di segnale, cioè di un dispositivo in grado di captare il segnale mobile del vostro provider ed amplificarlo nell’ambiente circostante.
Uno dei migliori al momento è quello prodotto da Anycall.

Kit per amplificatore di segnale cellulare

Si tratta di un ripetitore di segnale 4G, in grado di amplificare il segnale 4G e GSM, molto utile in tutte quelle situazioni in cui, dopo aver adottato tutti i consigli già visti, non resta altra soluzione.

Questo amplificatore è compatibile con i principali operatori presenti in Italia (TIM, Vodafone, WindTre etc.) e riesce a potenziare le prestazioni delle reti 2G, 3G e 4G. In grado di amplificare fino a 32 volte il segnale di origine, perfetto per risolvere quelle situazioni in cui lo smartphone segnala assenza di segnale oppure segnala delle tacche ma alla prima telefonata la chiamata cade o non viene effettuata.
Per ciò che riguarda le frequenze, quelle supportate sono le seguenti: LTE 800 (Banda 20) con UL: 832-862MHz e DL: 791- 821MHz; EGSM (Banda 8) con UL: 885-915MHz e DL: 930-960MHz; WCDMA (Banda 1) con UL: 1920-1980MHz e DL: 2110-2170MHz.

ANYCALL Ripetitore Segnale Cellulare 4G,...*prezzi indicativi
  • GAMMA DI FREQUENZE(MHz): LTE 800 (Band 20)...
  • MULTIBAND: Amplificatore Segnale per...
  • CARATTERISTICHE: Il nostro amplificatore di...

I pareri su questo prodotto inoltre sono più che positivi, le recensioni parlano chiaro, a discapito di altri dispositivi più economici ma che non fanno bene il proprio lavoro.
Ricordo che acquistandolo su Amazon, avrete a disposizione tutte le salvaguardie del caso, ed in particolare il diritto di recesso entro 30 giorni dall’acquisto qualora il dispositivo non dovesse soddisfare le vostre aspettative.

Come si installa un ripetitore di segnale cellulare GSM 3G/4G

Installazione amplificatore segnale cellulare / Smartphone

Installare un ripetitore di questo tipo è abbastanza semplice, sostanzialmente è come installare un’antenna per la ricezione del segnale TV.

  1. Installare l’antenna ominidirezionale all’esterno della vostra abitazione o struttura;
  2. Collegare il cavo coassiale e portarlo all’interno del vostro locale/abitazione;
  3. Collegare l’amplificatore al cavo coassiale e regolare all’occorrenza i potenziometri riguardanti i 3 tipi di segnale: EGSM, UMTS e 4G.

I potenziometri servono a regolare il guadagno dell’amplificatore, in grado di amplificare il debole segnale ricevuto dall’antenna esterna fino a 32X. Ricordo inoltre che l’antenna è omnidirezionale, quindi non è necessario regolarne l’orientamento come avviene per una antenna Tv.

FAQ

Utilizzare un amplificatore di segnale “fai da te” è utile per migliorare il segnale?

Di tutorial online se ne trovano diversi, anche video su YouTube di più di 15 minuti. viene consigliato di collegare al cellulare una antenna più lunga, in modo tale da captare più segnale. Purtroppo queste soluzioni non aiutano a migliorare il segnale, perchè il segnale non viene amplificato. Inoltre per realizzare un’antenna utile a questo scopo è necessario prestare molta attenzione alla lunghezza del cavo, ma anche se fatta bene potrebbe aumentare il guadagno del segnale dello 0,5%.

consigli da Multimediaplayer.it

Lascia un commento