Migliori App per chattare in anonimo

scritto da:

Oggi giorno ci sono davvero centinaia di social network ed applicazioni di messaggistica sparse per il web; che si tratti di servizi blasonati come Facebook o Instagram o piattaforme di nicchia, oggi è diventato molto semplice rimanere in contatto con amici e parenti anche molto distanti.

Ci sono però delle categorie di app particolarmente ricercate che consentono di chattare con persone sconosciute, o tramite le quali possiamo nascondere le nostre informazioni personali per tutelare la nostra identità e scoprire meglio con chi stiamo parlando. Svelare il nostro numero di telefono a chiunque infatti può causare la ricezione di chiamate da numero sconosciuto, e sarà più complesso poi capire chi ha chiamato.
Scopriamo quali sono le migliori app per chattare in anonimo, utili per non rivelare la propria identità ad uno sconosciuto.

Chat anonime: cosa sono e perché utilizzarle

Ti starai chiedendo perché ricorrere all’utilizzo di nuove piattaforme quando probabilmente hai già installato almeno un paio di app tra social network e servizi di messaggistica.
Il motivo principale sta nel non dover dichiarare le proprie informazioni personali per accedervi: applicazioni come WhatsApp o Telegram ad esempio richiedono il tuo numero di telefono, mentre Facebook i propri dati anagrafici (a meno che tu non voglia mentire).

Esistono invece diverse app per chattare in anonimo, che non richiedono alcun tipo di informazione personale e con le quali si può quindi tenersi in contatto con persone sconosciute senza svelare informazioni personali. Alcune di queste sono ormai delle piattaforme ben note e diffuse, vediamo quali.

Migliori app per Chat anonime

Migliori app per chattare in anonimo per iPhone e Android

Essere delle persone riservate in questo mondo digitale costantemente alla ricerca di dati è diventato davvero difficile: tuttavia il web non è fatto solo di servizi come Facebook, Instagram e WhatsApp.
Ecco infatti le migliori applicazioni per chattare in anonimo.

KIK Messenger

Si tratta di una delle applicazioni più popolari della categoria. KIK Messenger viene utilizzato soprattutto per gli appuntamenti, e per la registrazione viene richiesto solamente l’indirizzo mail (puoi comunque inserire una mail temporanea): per il resto la privacy è assicurata!
KIK Messenger è disponibile su App Store e Play Store.

KakaoTalk Messenger

Altra app molto nota tra i servizi di messaggistica anonimi. KakaoTalk permette non solo di chattare con utenti sconosciuti, ma anche di scambiare file ed utilizzare le versioni multi-piattaforma per Windows e Mac.
Disponibile gratuitamente sia su Android che su iOS.

MeetMe

Un’ottima alternativa tra le app per chattare in anonimo.
Scaricabile sia su Play Store che su App Store, MeetMe consente non solo di chattare con persone anonime, ma anche di giocare ad alcuni classici ed intrattenersi quindi con i nuovi amici.
Si tratta di un’applicazione gratuita che integra anche alcune feature tipiche dei social network, quali like e follower.

Telegram

Applicazione ormai molto popolare, vera concorrente di WhatsApp. Telegram in realtà richiede il proprio numero di telefono per la registrazione, ma è possibile ugualmente nasconderlo all’interno delle impostazioni.
Si tratta di una piattaforma molto completa con canali e bot per ogni evenienza: disponibile gratuitamente per Android ed iOS.

Skype

Servizio che non ha certo bisogno di presentazioni. Anche in questo caso è richiesto quantomeno il proprio indirizzo email per accedervi, ma è possibile anche unirsi alle conversazioni senza un account di riferimento.
Pensato principalmente per le videochiamate, Skype è scaricabile gratuitamente da Play Store ed App Store.

Seguimi su Telegram!

Segui Multimediaplayer.it su Telegram per ricevere gratuitamente interessanti guide sul mondo della tecnologia e per restare al passo con i tempi!

Lascia un commento

Aspetta, seguimi su Telegram!

Iscrivendoti al canale Telegram di MultimediaPlayer.it riceverai gratuitamente guide sul mondo della tecnologia e potrai scoprire le soluzioni ai rompicapi tecnologici che si presentano quotidianamente.

Se non hai Telegram puoi utilizzare Facebook.