Come creare un Email Temporanea

scritto da:

Guida per creare un'e-mail temporanea

Nonostante negli ultimi tempi le modalità di comunicazione siano diventate sempre più efficienti, l’utilizzo della casella di posta elettronica non sembra passare mai di moda.

Probabilmente anche tu utilizzi la mail per ricevere o fornire informazioni o magari per contattare enti, organizzazioni, associazioni e via dicendo. Inoltre, ti sarai certamente imbattuto in siti che richiedono proprio la tua email per consentirti di effettuare la registrazione o magari scaricare un programma in offerta gratuita.

Una volta che hai fornito la tua mail a questi siti non puoi ovviamente sapere che utilizzo verrà fatto della stessa, anche se affidarsi a portali noti e molto sicuri è senza dubbio un modo per evitare che la tua casella posta finisca nelle mani sbagliate: non sono affatto rari i tentativi di phishing (truffe online), così come gli “assalti” da parte degli spammer seriali di pubblicità indesiderata.

Ma come puoi fare per far sì che la probabilità di avere a che fare con tutto questo diventi praticamente zero? La soluzione consiste nelle email temporanee, spesso chiamate anche “usa e getta”. In questo articolo ti spiegherò nel dettaglio cosa sono, a cosa servono e quali sono i migliori servizi online che puoi sfruttare per avere anche tu un’email temporanea.

Cosa sono le email temporanee e a cosa servono

Come accennato, creando un’email temporanea puoi avvalerti di uno strumento “usa e getta”, che ti servirà per evitare di fornire la tua casella posta principale ai siti che richiedono la mail per registrazioni e affini. Ma perché dovresti fare questa scelta?

La motivazione è presto detta. Come avrai imparato a scoprire in tanti anni di navigazione online, il mondo del web è pieno di insidie, tra cui quelle a cui facevo riferimento in precedenza. I tentativi di truffa e raggiro sono all’ordine del giorno, pertanto è sempre meglio usare tutte le tecniche possibili per tutelare la tua privacy ed evitare il furto dei dati sensibili. In più, come detto, in questo modo puoi fare in modo di non ricevere valanghe di spam.

Chiaramente, il consiglio che mi sento di darti è di impiegare le email temporanee solo con i siti che sai già che non userai più in futuro o comunque con quei portali che non garantiscono la piena affidabilità.

Il funzionamento è davvero molto semplice, dato che la email temporanea potrai iscriverti e attendere il codice di conferma, precisando inoltre di essere una persona “vera”. Quando l’email temporanea termina il suo scopo, possiamo abbandonarla e porre fine alla sua esistenza.

Email temporanee, i migliori servizi per crearne di nuove

Vado ora a descriverti i migliori provider che ti consentiranno di creare email temporanee.

Guerrilla Mail

Con Guerrilla Mail potrai creare email temporanee della durata di un’ora. Al termine di questo lasso di tempo, le email “usa e getta” verranno automaticamente eliminate. Funziona come una normale casella di posta, pertanto potrai utilizzarla anche per rispondere ai messaggi (anche inviando allegati fino a 150 MB).

Nella scheda Email troverai tutti i messaggi ricevuti, a cui potrai replicare (Reply). Potrai anche inoltrare il messaggio (Forward), mentre con Delete puoi procedere all’eliminazione. Naturalmente non è richiesta alcuna registrazione.

Mailinator

Un altro ottimo servizio per creare email temporanee è Mailinator, che ti consente di generare mail con indirizzo nome@mailinator.com. Ti stai chiedendo dopo quanto tempo si cancella l’email “usa e getta”? In questo caso serve un po’ più di pazienza rispetto a Guerrilla Mail, dato che le email spariscono nel giro di qualche ora.

Per usarla ti basterà premere sul bottone GO! che trovi sulla home page di Mailinator, in modo tale da poter controllare la posta in arrivo. Per leggere le email ricevute non dovrai fare altro che cliccarci sopra, provvedendo poi eventualmente ad eliminarle premendo sul cestino.

10MinuteMail

Probabilmente già dal nome di questo provider avrai capito entro quanto tempo la casella di posta elettronica temporanea viene eliminata. Bravo, hai indovinato: con 10MinuteMail l’email “usa e getta” viene estinta nel giro di 10 minuti, anche se potrai eventualmente aumentare questo lasso di tempo su richiesta.

10MinuteMail è un servizio molto apprezzato, anche se gli indirizzi vengono generati in maniera del tutto casuale (non potrai quindi sceglierli).

AirMail

Forse tra i più importanti strumenti di creazione di email temporanee, AirMail (che non ha alcuna “parentela” o attinenza con il client di posta elettronica per Mac e iOS, ndr) ti permette di ottenere un indirizzo email “usa e getta” ed è oltretutto disponibile in lingua italiana, pertanto l’utilizzo di questo provider ti risulterà molto semplice e intuitivo.

Una volta che ti trovi sulla pagina principale di AirMail, clicca sul pulsante Attiva l’email temporanea. Basta questo tap per essere reindirizzato direttamente alla pagina con il tuo indirizzo “usa e getta”. Cliccando su uno dei messaggi ricevuti potrai visualizzarlo, premendo sul bottone Cancella potrai invece eliminarlo.

Ti segnalo anche l’opzione Cambia l’indirizzo email per generarne un altro, sempre in maniera casuale.

Tempr.Email

Probabilmente questo servizio non è conosciuto come quelli che ti ho descritto finora, ma Tempr.Email riesce comunque a garantirti la cancellazione dell’email temporanea in un massimo di 30 giorni. Semplice da usare, Timpr.Email si fa apprezzare anche per l’intuitività dell’interfaccia. Ovviamente è gratuito e non richiede alcuna registrazione.

Seguimi su Telegram!

Segui Multimediaplayer.it su Telegram per ricevere gratuitamente interessanti guide sul mondo della tecnologia e per restare al passo con i tempi!

Lascia un commento

Aspetta, seguimi su Telegram!

Iscrivendoti al canale Telegram di MultimediaPlayer.it riceverai gratuitamente guide sul mondo della tecnologia e potrai scoprire le soluzioni ai rompicapi tecnologici che si presentano quotidianamente.

Se non hai Telegram puoi utilizzare Facebook.