Siti di incontri gratuiti più utilizzati, quale scegliere

scritto da:

I migliori siti di incontri gratuiti, gay etero bisex e lesbiche

L’esigenza di conoscere persone nuove e instaurare nuove relazioni è sempre piuttosto forte. Anche tu probabilmente avrai voglia di incontrare nuovi amici e magari trovare l’anima gemella. Oltre ai luoghi di ritrovo “classici”, dove è possibile fare nuove conoscenze, voglio parlarti anche di una risorsa importante come il web, dove potrai trovare una serie di siti di incontri o chat che ti permettono di fare amicizia con tante nuove persone e chissà, magari trovare anche l’amore.

Tutto ciò di cui hai bisogno è una connessione ad internet e ovviamente una buona propensione a conoscere, incontrare, scambiare chiacchiere, idee, opinioni. Tuttavia, come certamente sai, il mondo del web non è privo di insidie, ed è per questo che voglio guidarti alla scoperta dei migliori siti di incontri gratuiti come fatto in precedenza anche per i siti di videochat per incontrare sconosciuti e per trovare una persona vista per strada. In questo modo potrai evitare di incappare in portali non molto affidabili.

Siti di incontri gratis: ecco i migliori

Prima di descriverti questi siti nel dettaglio, voglio specificarti che dovrai creare un profilo utilizzando la tua casella di posta. Niente di problematico, dato che questi siti che vado a mostrarti sono tutti affidabili e sicuri, come ti ho accennato poco sopra. Questi servizi online non prevedono alcun pagamento: tuttavia, se desidererai usufruire di funzionalità aggiuntive dovrai sottoscrivere un abbonamento.

Tinder

Tinder

Perché comincio proprio da Tinder? Voglio partire da questa app perché sta ottenendo un riscontro elevatissimo in quest’ultimo periodo, ed è molto probabile che tu ne abbia già sentito parlare. Lanciata nel 2012, negli ultimi anni Tinder è stata protagonista di un vero e proprio “boom”, anche per la sua semplicità.

Una volta completata la registrazione e arricchito il profilo con le tue foto, Tinder ti mostrerà una serie di possibili conoscenze ad una certa distanza da te (sarai tu a stabilire il raggio in km). Quando avrai di fronte la scheda della persona in questione potrai dare uno sguardo alle sue foto e alla propria descrizione. Se deciderai di “scartarla” potrai cliccare sulla X rossa, mentre se apprezzi il profilo puoi fare tap sul cuore verde. Se il tuo apprezzamento è molto elevato clicca pure sulla stella azzurra.

Se riceverai anche tu un apprezzamento da parte della stessa persona, Tinder ti avviserà e provvederà a mettervi in contatto per approfondire la vostra conoscenza. L’app è gratuita ed è disponibile sia per Android che per iOS: tuttavia, per accedere ad alcune funzionalità dovrai acquistare la versione a pagamento.

Badoo

Badoo

Badoo non passa mai di moda, anche se nel corso degli anni ha cambiato un po’ la sua finalità, diventando di fatto un sito di appuntamenti.

Badoo ti piacerà molto perché ti consentirà di sfruttare una serie di opzioni senza dover necessariamente ricorrere alla versione a pagamento. La più apprezzata dagli utenti è senza dubbio la chat, spesso paragonata a quelle dei social. Anche qui, come su Tinder, potrai mettere il “like” alle persone che stuzzicano maggiormente il tuo interesse. Potrai ovviamente rendere più accattivante il tuo profilo, in particolare aggiungendo delle foto.

L’app è disponibile sia su Android che su iOS: la registrazione è semplicissima.

Meetic

Meetic

Se sei single e sei alla ricerca di una relazione, ecco che Meetic può fare davvero al caso tuo. Meetic somiglia un po’ a Badoo, anche se in questo caso potrai contare su un sito di appuntamenti vero e proprio, senza “distrazioni” che ricordano i social.

La “chicca” di Meetic è che dovrai sottoporti ad un semplice sondaggio dopo aver completato la registrazione. Ti verranno infatti poste alcune domande relative al tuo carattere, in modo tale da permettere all’algoritmo di capire le tue preferenze e indirizzarti verso un profilo “compatibile”.

Non avrai alcun problema ad usare Meetic, anche per via di un’interfaccia particolarmente intuitiva. La modalità Shuffle ti permetterà di scoprire quali persone possono interessarti maggiormente, sempre in base alle tue caratteristiche.

Meetic è gratis, anche se per usare alcune funzioni occorre abbonarsi. Il servizio è disponibile per Android e iOS.

Lovoo

Lovoo

Forse non è estremamente famoso come Tinder, Badoo e Meetic, ma ti assicuro che anche su Lovoo potrai conoscere un sacco di persone interessanti con molta facilità. Anche Lovoo, come i principali concorrenti, è disponibile su Android e iOS.

Come ti ho accennato, non appena entrerai su Lovoo ti ritroverai ad utilizzare un’interfaccia molto intuitiva, con le sezioni “Gioca” e “Scopri” che ti guideranno nella tua avventura sulla piattaforma. Se desideri usare tutte le funzioni dovrai sottoscrivere un abbonamento mensile, che prende il nome di “Lovoo Vip” e costa 7,99 euro.

Parship

Parship per incontrare l'anima gemella

Parship è il sito preferito da coloro che hanno una fascia di età compresa tra i 30 e i 50 (o più) anni. Se sei alla ricerca di una relazione stabile e non della classica “avventura”, Parship può fare davvero al caso tuo. L’unico “neo” consiste nella domanda iniziale, che chiede se si vogliono seguire uomini e donne: non esattamente il top per i bisessuali.

Una volta dentro, Parship ti farà delle domande per comprendere meglio il tuo carattere e la tua personalità, in modo tale da suggerirti dei contatti che possono davvero suscitare il tuo interesse. Quando andrai a visitare i profili dei vari iscritti alla piattaforma potrai notare subito i “punti di contatto”, con una valutazione del “livello di affinità”. Per vedere le foto degli iscritti dovrai richiedere l’autorizzazione agli stessi. Disponibile su Android e iOS.

Lovepedia

Lovepedia è un sito gratuito per fare incontri

L’apprezzamento nei confronti di Lovepedia è sempre molto alto. Il motivo è presto detto: non si paga nulla, ma veramente nulla. Mi spiego meglio: Lovepedia ti consente di usufruire anche di quelle funzioni che solitamente necessitano di un abbonamento con le altre piattaforme.

L’utilizzo di Lovepedia è semplicissimo: con pochi passaggi potrai registrarti e iniziare a conoscere nuove persone. Tramite i canali di discussione potrai anche approfondire meglio la conoscenza. Lovepedia è accessibile tramite browser.

Grindr

App per trovare e incontrare persone dello stesso sesso ed LGBTQI+

Quest’app è specifica per l’universo LGBTQI+, quindi adatta a chi cerca persone dello stesso sesso come (Gay e Lesbiche) ma anche a tutti quei diversamente etero che hanno fantasie sessuali che vanno oltre il sesso opposto. Ci si può inscrivere utilizzando un’app apposita per iOS e Android, l’app utilizza anche la geolocalizzazione per trovare persone vicine, nel proprio quartiere, città o in base ad altri parametri personalizzabili.

Nirvam

Come funziona Nirvam e come chattare gratis

Nirvam è un nuovo sito di incontri che mi sento di consigliarti perché sta ottenendo un riscontro molto elevato nell’ultimo periodo. Puoi usarlo con qualsiasi dispositivo (PC, smartphone, tablet), anche se solo tramite browser.

Registrarsi è davvero molto semplice, ma la gratuità del servizio è garantita solo per le donne che sono alla ricerca di un uomo. Per tutte le altre combinazioni viene richiesta la sottoscrizione di un abbonamento, che va dai 18,95 euro al mese ai 59,40 euro all’anno.

Il profilo su Nirvam è ampiamente personalizzabile: potrai impostare alcune preferenze sulla persona che vuoi conoscere nella sezione “Mio partner ideale”. Inoltre, ti basterà cliccare su Chat per visualizzare i nomi delle persone online, cliccando poi sull’utente con cui desideri intraprendere una conversazione.

Seguimi su Telegram!

Segui Multimediaplayer.it su Telegram per ricevere gratuitamente interessanti guide sul mondo della tecnologia e per restare al passo con i tempi!

Lascia un commento

Aspetta, seguimi su Telegram!

Iscrivendoti al canale Telegram di MultimediaPlayer.it riceverai gratuitamente guide sul mondo della tecnologia e potrai scoprire le soluzioni ai rompicapi tecnologici che si presentano quotidianamente.

Se non hai Telegram puoi utilizzare Facebook.