Home » Casa e Ufficio » Come potenziare ed ottimizzare il segnale Wi-Fi del modem TIM

Come potenziare ed ottimizzare il segnale Wi-Fi del modem TIM

By

Migliorare il segnale Wifi del modem TIM, Tim HUB, FRITZ!Box, Smart Modem Plus , Modem Fibra

Il Wi-Fi è sicuramente un’invenzione che ha rivoluzionato il nostro modo di vivere. È una delle prime utenze che le persone installano in casa propria in quanto molti oggetti che possediamo necessitano la connessione, come TV, Smart speaker, tablet, smartphone, tablet ecc. Indispensabile per chi ha un assistente vocale in casa, uno speaker portatile Wi-Fi o per chi ad esempio ha un sistema di sorveglianza Wi-Fi.

Ecco perché avere un segnale Wi-Fi ottimale in tutta la superficie domestica diventa una necessità. In tanti scelgono l’operatore come TIM che garantisce il segnale anche nei posti più sperduti. Ciononostante per quanto la connessione in entrata possa essere ottimale molti lamentano problemi di copertura del segnale TIM oppure si chiedono come migliorare il segnale quando va e viene. Questo problema di Wi-Fi debole può verificarsi sia con modem Tim HUB, FRITZ!Box, Smart Modem Plus , Modem Fibra. Va precisato che non è un problema che riguarda solo TIM, ma coinvolge diversi operatori, ad esempio anche Vodafone ha problemi di copertura del segnale.

Per cercare di ottenere le massime prestazioni dal modem TIM va preso in considerazione che ci sono alcuni fattori che possono impedire di avere una buona copertura del segnale in tutta la casa anche con il modem TIM.

Quindi se sei possessore di un modem TIM e hai dei punti in casa in cui il segnale non arriva, questo articolo farà al caso tuo. Analizzeremo insieme i vari consigli su come potenziare il segnale Wi-Fi del router.

Problemi legati alla copertura del segnale Wi-Fi

 In un ambiente domestico ci sono molti fattori che influenzano la copertura del segnale Wi-Fi:

Ostacoli 

In una casa ci sono molti più ostacoli di quanti tu possa immaginare. La struttura dei muri è sicuramente il fattore predominante. Molti muri contengono elementi in pietra o in metallo che vanno ad aumentare lo spessore attenuando il segnale. Oltre a ciò anche i mobili nelle varie stanze contribuiscono all’attenuazione del segnale Wi-Fi.

Posizione del modem

Quando posizioni il modem cerca sempre di avere queste piccole accortezze:

  • Il modem deve essere posizionato ad almeno 1 metro da terra ma non oltre lo stipite della porta;
  • Evita di chiudere il modem all’interno di mobili o posizionarlo all’interno di nicchie;
  • Cerca di posizionarlo nel punto più centrale possibile della casa in modo da ottimizzare al meglio la copertura Wi-Fi;
  • Non posizionarlo vicino a radiatori, termosifoni, stufe, camini ecc. perchè potrebbe surriscaldarsi facilmente.
  • Non posizionarlo in prossimità di pareti di cemento o superfici metalliche tipo un termosifone, ne schermerebbe il segnale.

Dimensioni dell’ambiente 

Più l’ambiente è grande, più il segnale diminuirà nella parte periferica della casa. Tieni presente che un modem in media garantisce una copertura del segnale di circa 80 Mq lineari. Se la casa è strutturata su più piani è probabile che al piano superiore o inferiore il segnale sia molto debole se non nullo.

Prestazioni del device

Verifica che il device che si deve connettere alla rete Wi-Fi, (come ad esempio lo smartphone o un pc) non sia troppo datato in quanto potrebbe utilizzare uno standard Wi-Fi obsoleto. Ciò potrebbe rendere il device meno performante anche con un buon segnale.

Interferenze

Tieni presente che in casa ci possono essere delle interferenze che provengono da altri sistemi senza fili che potrebbero influire sulle frequenze del Wi-Fi. Tra questi troviamo i forni a microonde, i trasmettitori di segnale audio e video wireless, etc…

Come migliorare la copertura del Wi-Fi di TIM

Gli standard di installazione dei modem TIM danno come posizione ottimale per la ricezione del segnale Wi-Fi distanze fino a circa 10 metri e 2 pareti realizzate con mattoni forati. Superate queste distante incontriamo i primi problemi di stabilità del segnale. Ovviamente parliamo di un standard che non tiene conto di altri ostacoli importanti e sullo stesso piano abitativo. Tutto ciò che esula da queste specifiche contribuisce al peggioramento della copertura del segnale Wi-Fi del modem TIM.

Ecco come puoi fare per potenziare il segnale Wi-Fi per aumentare il segnale del tuo modem TIM.

Elimina le interferenze

Le interferenze concatenate sulla rete Wi-Fi possono presentarsi più frequentemente se il modem è impostato sulla banda a 2.4 GHz. Se si presentano disconnessioni o rallentamenti della connessione queste possono essere causate da interferenze di altri apparecchi che sfruttano la stessa banda.

Per ridurre le interferenze i modem TIM sono strutturati per supportare anche la banda 5 GHz. Questa frequenza permette di isolare il segnale Wi-Fi rispetto agli altri apparecchi in casa permettendo quindi di risentire meno delle interferenze e offrire maggiore velocità.

I modem forniti da TIM che consentono lo switch di banda sono:

  • FRITZ!Box 7590
  • TIM HUB
  •  Smart Modem Plus
  •  Smart Modem 
  •  Modem Fibra 

Questi modelli di modem TIM supportano le due bande di frequenza: 2.4 GHz e 5 GHz. Se il modem in tuo possesso è tra questi modelli ti consiglio di scegliere la banda a 5 GHz.

Come scegliere la rete Wi-Fi 2.4 o 5 GHz       

Per distinguere le due bande e scegliere dal terminale a quale la banda di frequenza collegarsi, è possibile cambiare l’SSID delle reti a 2.4 e 5 GHz e impostare nomi differenziati.

Per farlo procedi dall’app MyTIM, sezione Modem > Wi-Fi e seleziona una delle due Reti Wi-Fi. Nella pagina seguente ‘Modifica nome rete’ l’app ti propone ad esempio, se scegli di cambiare il nome della 5 GHz, di aggiungere il suffisso_5G. Dopo la modifica la situazione sarebbe:

  • rete Wi-Fi 2.4 GHz
    nome: TIM-12345678
  • rete Wi-Fi 5 GHz
    nome:TIM-12345678_5G

In questo modo è possibile riconoscere e selezionare sul proprio dispositivo la rete a cui collegarsi.

Puoi effettuare la modifica del nome SSID della rete anche dall’interfaccia web del modem all’indirizzo http://192.168.1.1, nella sezione per la configurazione del wi-fi (o wireless).

Ricerca del canale radio Wi-Fi

Se l’interferenza a 2.4 GHz raggiunge livelli tali da rendere inutilizzabile il Wi-Fi e non volete cambiare frequenza, i modem TIM consentono anche di cambiare il canale radio. Tieni presente che i modem TIM effettuano una ricerca automatica ogni 24h del segnale migliore o ad ogni accensione.

Se riscontri problemi di ricezione del segnale puoi riavviare il modem oppure effettuare manualmente la ricerca automatica dall’app MyTIM o dalle pagine web di configurazione del modem.

I modi per cambiare canale radio sono:

Ricerca del canale Wi-Fi migliore da app           

Accedi con username e password all’app MyTIM, entra nella sezione Modem, seleziona il menu Reti Wi-Fi e avvia la procedura di ricerca tramite il comando Ottimizza Wi-Fi.

Ricerca del canale Wi-Fi migliore da web

Digita l’indirizzo http://192.168.1.1 per connetterti con il tuo modem ed entrare nella pagina di gestione. Nella sezione Wi-Fi puoi impostare il canale su “Auto” per predisporre la ricerca automatica oppure indicare manualmente un nuovo canale. Ricorda di dare conferma con il tasto presente in fondo alla pagina.

Se vuoi configurare manualmente un canale Wi-Fi a 2.4 GHz, puoi selezionare tra 1, 6, e 11 che hanno una frequenza separata e garantiscono il funzionamento del Wi-Fi senza interferenze con altri segnali. Ti consiglio ad ogni modo di impostare ricerca del canale su “automatica”.

Amplificare il segnale Wi-Fi del modem TIM

Se i consigli descritti fino ad ora non hanno dato il risultato sperato, non resta che ricorrere all’’installazione di uno o più ripetitori di segnale Wi-FI. Questo è il sistema più utilizzato e più compatibile con i vari modem TIM.

Il ripetitore Wi-Fi, o Range Extender, viene utilizzato per estendere l’area di copertura della rete Wi-Fi. Funziona ricevendo il segnale WiFi esistente, amplificandolo e poi ritrasmettendo il segnale amplificato. Possono essere di due tipi:

  • Access Point, ovvero trasmettitori Wi-Fi aggiuntivi collegati al modem tramite Ethernet.
  • Repeater, trasmettitori Wi-Fi aggiuntivi che si collegano al modem tramite Wi-Fi.

Questa soluzione viene anche confermata dall’Assistenza TIM alla voce Soluzione con repeater.

Per esperienza personale grazie al ripetitore Wi-Fi sono riuscito ad amplificare il segnale del modem Fibra Tim e anche aumentare il segnale Wi-Fi del modem Tim Hub in casa di amici. Nella fattispecie il problema maggiore lo aveva l’amico che possedeva Tim Hub con Wi-Fi debole. Utilizzando il repeater il Wi-Fi di Tim arrivava in modo uniforme in tutta la casa.

Se non sai quale scegliere, questo al momento rappresenta il miglior ripetitore Wi-Fi che permette di risolvere i problemi di copertura compatibile con TIM (confermato anche dalle recensioni di altri utenti):

Offerta
TP-Link Ripetitore WiFi Wireless, Velocità...*prezzi indicativi
  • La generazione di Wi-Fi ac re450 espande il...
  • Antenne esterne regolabili ad alte...
  • Ottimale per case con 3-5 stanze o case a due...

Manuale istruzioni TP-Link AC1750

Se vuoi scoprire prima dell’acquisto il manuale di installazione del modem puoi trovarlo qui. Troverai le istruzioni in semplici passi per installarlo in pochi minuti a casa.

Lascia un commento