Powerline per ampliare il Wi-Fi tramite la linea elettrica

scritto da:

Oramai le linee internet degli uffici o delle abitazioni devono essere sempre più veloci, per stare indietro ad applicativi e contenuti che richiedono una rapidità nel trasferimento dati molto elevata; download di programmi sempre più pesanti, streaming di filmati anche in 4K da guardare su una Smart TV non possono essere goduti al meglio se non si dispone della giusta connessione.
Se abiti o lavori in ambienti molto grandi, allora le zone maggiormente distanti dal tuo router possono soffrire la lontananza dall’access point, a discapito della velocità e qualità della rete; se sei un utente attento avrai già pensato ai ripetitori Wi-Fi o Ripetitori Wi-Fi per modem Fibra come soluzione potenziare il Wi-Fi in casa, ma se ti dicessi che esiste una alternativa anche migliore?

Si tratta dei powerline, ovvero dispositivi che sfruttano la rete elettrica per stabilire una connessione cablata (o anche wireless) con altri device come Smartphone, Smart Speaker portatili, Stampanti multifunzione, Stampanti Wi-Fi, Prese intelligenti, illuminazione Wireless
Vediamo più nel dettaglio cosa dobbiamo sapere su un Powerline e tutto il necessario per scegliere il migliore.

Cosa è un powerline e come funziona

Come funziona un Powerline

Un powerline è un amplificatore della propria rete internet, che sfrutta la linea elettrica per diffondere la connessione internet interfacciandosi con il Modem o Router SIM 4G o Saponetta Wi-Fi ethernet presente in casa. Per poterlo fare, si avvale di due componenti separati, in grado di inviare e ricevere il segnale internet attraverso i cavi della linea elettrica.

Generalmente si preferisce ad un normale ripetitore Wi-Fi proprio per questa caratteristica, non dovendo contare esclusivamente sulla potenza del segnale wireless; inoltre un powerline solitamente si preferisce in quanto consente di connettersi via cavo ethernet ai dispositivi che si vuole (generalmente PC, Smart TV, Home speaker ed altri dispositivi fissi), in maniera tale da ottenere un’esperienza di navigazione ottimale.

In pratica con un powerline potrai stabilire una connessione ad internet cablata (con tutti i vantaggi del caso, ad esempio l’assenza di latenza e velocità maggiori), anche se i tuoi dispositivi si trovano a grande distanza dal modem.

In linea di massima può ricordare il funzionamento di un Mesh Wi-Fi, anche se con una rete Mesh i vantaggi sono nettamente superiori.
Nel prossimo paragrafo ti spiego ne dettaglio le varie tipologie di powerline, anticipandoti che esistono anche varianti che, oltre alla connessione cablata, possono anche fungere da veri e propri ripetitori Wi-Fi.

Tipologie di Powerline

In commercio diverse modelli di Powerline che si differenziano per alcune caratteristiche che vediamo subito:

Powerline Ethernet

Tra i modelli di powerline più popolari (ed anche tra quelli più economici), ci sono senza dubbio quelli compatibili solamente con lo standard Ethernet, come del resto avviene con i ripetitori Wi-Fi con porta ethernet.
Di conseguenza, con questi apparecchi, sarai in grado di stabilire una connessione cablata sempre molto rapida ed efficiente; ovviamente è una soluzione praticabile su PC, set-top-box o Smart TV, mentre device come tablet o smartphone non potranno usufruirne.
Ci sono poi modelli che supportano anche più di una porta Ethernet, per collegarsi quindi con più dispositivi contemporaneamente sfruttando un solo powerline.

Powerline Wi-Fi

Si tratta di modelli che, oltre a supportare la connessione via cavo ethernet, funzionano anche da veri e propri ripetitori Wi-Fi; si tratta ovviamente di apparecchi più costosi, in quanto il compito svolto è quindi duplice.
Ci sono a loro volta Powerline compatibili anche con la banda a 5Ghz, mentre altri si limitano alla compatibilità con la rete a 2.4 Ghz.
Con uno di questi modelli quindi non solo sarà possibile collegare periferiche via cavo, ma anche connettere tutti quei dispositivi che non supportano la modalità cablata. Questa soluzione è tra le più utili per coprire grandi distanze, ad esempio case, ville o superfici molto ampie.

Powerline con presa passante

Infine, sia tra i modelli con Wi-Fi, sia tra quelli solo Ethernet, ci sono dei powerline con presa passante.
Infatti questi dispositivi, per rendere al meglio, devono essere collegati da soli a una presa di corrente, in quanto se infilati in ciabatte o prolunghe potrebbero dare problemi.
Con questo sistema invece è lo stesso powerline a dare la possibilità di collegare qualche altro apparecchio, integrando infatti una presa elettrica al suo interno; si raccomanda comunque di non alimentare elettrodomestici ad alto assorbimento per non avere conseguenze sull’efficienza del powerline.

Come si configura un Powerline e pairing (abbinamento)

La configurazione di un powerline varia ovviamente da modello a modello; i diversi brand infatti possono adottare sistemi diversi, così come diverse potrebbero essere le procedure in base alle tipologie dei powerline (se solo ethernet o anche Wi-Fi).
Generalmente i passaggi da seguire cominciano con l’alimentare il primo powerline in prossimità del modem (in modo tale da collegarsi ad esso tramite un cavo ethernet), il secondo in prossimità del dispositivo che deve beneficiare della connessione veloce (specialmente se hai intenzione di collegarti via cavo).

A seguire, solitamente sarà necessario, premere in contemporanea i relativi interruttori su entrambi gli apparecchi, che cominceranno così la procedura di pairing (accoppiamento).
Una volta che i powerline si saranno riconosciuti, potrai cominciare ad utilizzare la nuova connessione appena realizzata.
Bisogna tuttavia sottolineare come questi dispositivi, funzionando tramite la rete elettrica, potrebbero incorrere in qualche problema laddove si fa un uso abbondante di energia, e specialmente quando gli stessi powerline sono collegati a ciabatte o prese poco performanti.

Quali sono i migliori Powerline

Vediamo cosa offre il mercato e quali sono al momento i migliori Powerline più affidabili e performanti da acquistare con un buon rapporto qualità/prezzo.

Powerline TP-LINK solo ethernet con presa passante

TP-LINK è di sicuro uno dei marchi leader per quanto riguarda la connettività; oltre ai modem ed ai ripetitori classici, sono molteplici le tipologie di powerline realizzate dal produttore.
Il kit TP-LINK TL-PA4020P ad esempio, propone due adattatori solo ethernet (entrambi a due porte) dotati anche di presa passante; la velocità massima supportata è di 600 Mbps, mentre la copertura massima è di 300 metri.
Si tratta di una soluzione ideale per chi necessita di ottimizzare gli spazi, e non vuole utilizzare le proprie prese di corrente esclusivamente per questi apparecchi; il costo si aggira attorno ad una cifra inferiore ai 70€.

Offerta
TP-LINK TL-PA4020P KIT Nano Powerline AV600...*prezzi indicativi
  • Compatibile con lo standard Homeplug AV fino...
  • Fino a 300 metri di copertura su circuiti...
  • 2 porte Ethernet per la connessione dei...

Powerline AVM FRITZ! con solo porta Ethernet

Fritz! è da sempre sinonimo di assoluta qualità quando si parla di connessioni; anche in questo caso i prodotti realizzati dalla casa non mancano di certo, anche per quanto concerne i powerline.
AVM FRITZ! Powerline 510E è un kit dotato di due adattatori solo ethernet ad una sola porta; la velocità supporta picchi di 500 Mbps, ed il costo è inferiore a 50€.

Offerta
AVM FRITZ! Powerline 510E Kit di 2...*prezzi indicativi
  • Coppia di 2 adattatori Powerline, ideali per...
  • Connetti via LAN dispositivi come decoder on...
  • Velocità di trasmissione dati: 500Mbit/s...

Powerline TP-LINK con Ethernet e Wi-Fi (Migliore soluzione)

Altro prodotto proposto dal celebre marchio è questo TP-Link TL-WPA4220; questa volta siamo davanti ad un modello con supporto anche al Wi-Fi (solo 2.4 Ghz) ad una velocità massima di 300 Mbps, mentre la connessione cablata arriva fino a 600 Mbps.
In particolare questo kit si compone di un powerline ad una porta ethernet da collegare al router, e di un altro a due porte e supporto a Wi-Fi da collegare, eventualmente, in prossimità del device che si vuole collegare via cavo.
Si tratta quindi di una scelta molto versatile, utile per chi ha la necessità di collegare diversi dispositivi anche in modalità wireless; il prezzo varia dai 50€ ai 70€.

TP-Link TL-WPA4220 Kit Powerline WiFi, AV600...*prezzi indicativi
  • TL-WPA4220 Kit trasforma il circuito...
  • 600 MBps su Powerline: HomePlug AV standard...
  • 300Mbps Wi-Fi

Come collegare più prese Powerline contemporaneamente

Se hai la necessità di connettere più unità powerline per aumentare la copertura internet o per esempio derivare dalle linea elettrica più connessioni ethernet, è possibile utilizzare dei moduli aggiuntivi. Come i seguenti, dotati di due porte Ethernet che permettono di portare internet nella tua casa anche su piani diversi.

Offerta
TP-LINK TL-PA4020P KIT Nano Powerline AV600...*prezzi indicativi
  • Compatibile con lo standard Homeplug AV fino...
  • Fino a 300 metri di copertura su circuiti...
  • 2 porte Ethernet per la connessione dei...

Quando è sconsigliato utilizzare una Powerline

L’utilizzo di un powerline è senza dubbio molto pratico e permette di raggiungere velocità di trasmissione anche oltre i 600Mbps, ma ci sono situazioni in cui non funzionano come dovrebbero. Vediamo quando è meglio non utilizzare un powerline:

  • Impianto elettrico molto vecchio con cavi e prese elettriche obsolete;
  • Abbinate all’utilizzo di ciabatte e prolunghe;
  • In presenza di alcuni sistemi di allarme o citofoni non opportunamente schermati e che potrebbero creare interferenze;
  • Distanze superiori di 30 metri.

Questi fattori potrebbero ridurre la velocità di navigazione, in tal caso il tutto si potrebbe risolvere anche utilizzando una presa di corrente vicina. Ad ogni modo sui powerline è presente un LED rosso/verde che indica la qualità di trasmissione del segnale.

Seguimi su Telegram!

Segui Multimediaplayer.it su Telegram per ricevere gratuitamente interessanti guide sul mondo della tecnologia e per restare al passo con i tempi!

Lascia un commento

Aspetta, seguimi su Telegram!

Iscrivendoti al canale Telegram di MultimediaPlayer.it riceverai gratuitamente guide sul mondo della tecnologia e potrai scoprire le soluzioni ai rompicapi tecnologici che si presentano quotidianamente.

Se non hai Telegram puoi utilizzare Facebook.